--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Sileri: 'Presto per levare coprifuoco ma riaperture irreversibili'- Domani 7 milioni a scuola: Si lavora al nuovo decreto- L'ultimo saluto a Filippo: Un minuto di silenzio in Gb- Open Arms. Salvini rinviato a giudizio: 'Scelta dal sapore politico'- L'addio a Filippo, la regina nella cappella di St George Europa- Riaperture dal 26 aprile: Un pass per gli spostamenti- Draghi: 'Un pass per spostarsi tra le Regioni di colore diverso'-

news

PRIMO PIANO

INCIDENTE STRADALE SULLA SS 17, DUE LE AUTO COINVOLTE

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 20 marzo 2021

TAGLIACOZZO SI CANDIDA PER FAR PARTE DEL COMITATO RISTRETTO DEI SINDACI A TUTELA DELLA SANITA’ PROVINCIALE

TAGLIACOZZO - "Il Comune della Città di Tagliacozzo, sul territorio del quale insiste il Presidio ospedaliero “Umberto I” pone la propria candidatura per entrare a far parte del così detto “Comitato ristretto dei Sindaci”.L’assemblea che prevede la partecipazione di tutti i comuni della Provincia di L’Aquila, è convocata per lunedì 22 marzo alle ore 16 per discutere l’unico punto all’ordine del giorno che prevede “Sostituzione del Componente del Comitato” in quanto il Comune di Barisciano si è ritirato dalla partecipazione.
Il Comitato ristretto dei Sindaci, è un organismo di indirizzo politico amministrativo della nostra A.S.L. provinciale che esercita le seguenti funzioni: provvede alla definizione, nell'ambito della programmazione regionale, delle linee di indirizzo per l'impostazione programmatica dell'attività; esamina il bilancio pluriennale di previsione ed il bilancio di esercizio e rimette alla Regione le relative osservazioni; verifica l'andamento generale dell'attività e contribuisce alla definizione dei piani programmatici trasmettendo le proprie valutazioni e proposte al Direttore Generale ed alla Regione.Sono troppi anni ormai che il Comune di Tagliacozzo, protagonista di tante battaglie a tutela del diritto alla salute dei cittadini e strenuo difensore della medicina del territorio, nonché della prestigiosa struttura riabilitativa che ospita nel proprio ospedale, è assente da questa importante istituzione provinciale che supporta e ispira le scelte riguardanti la sanità locale.

E’ importante, in questo particolare momento, mentre ancora viviamo l’emergenza pandemica, e si prospetta un futuro di grandi investimenti nei servizi sanitari dei territori più marginali o così detti minori, che vi sia una voce autorevole la quale indirizzi le scelte in favore dei Presidi minori".

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :