--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Pil in calo dell'8,9% nel 2020.La pressione fiscale al 43,1%- Partita la sperimentazione del vaccino italiano Takis- Da oggi l'Italia più arancione.La Sardegna diventa bianca- Golden Globe: Premiata Laura Pausini. Nomadland miglior film- La Sardegna da oggi è bianca. Bonaccini: 'Marzo sarà difficile'- Si punta a 500mila vaccini al giorno nel mese di aprile-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

martedì 24 novembre 2020

"LAVORATORI PORTIERATO A.D.S.U. DELL’AQUILA OLTRE AL DANNO ANCHE LA BEFFA APPALTI: RICHIESTA MAGGIOR ATTENZIONE E RISPETTO DELLE NORME DA PARTE DELLE COMMITTENTI PUBBLICHE E PRIVATE"

L'AQUILA - "La scrivente O.S. è venuta a conoscenza di una delibera (n.35 del 19/11/20) da parte della Azienda Diritto agli Studi Universitari dell’Aquila, rispetto alla decisione di ricorrere in appello, su una causa di lavoro a suo tempo presentata in favore dei lavoratori e vinta dalla Filcams CGIL dell’Aquila con sentenza del 20/10/2020, che si riferiva alla mancata osservanza prevista dal codice degli appalti, oltre che all'obbligo di vigilanza prevista anche dal codice civile in materia di responsabilità solidale da parte della A.D.S.U. dell’Aquila , che ha scaturito di fatto il mancato pagamento delle retribuzioni in favore dei lavoratori ,da parte di una società in appalto presso la stessa , che gestiva il servizio di portierato.Visto quanto sopra, la situazione che si presenterà, costituisce un danno economico nonché una beffa nei confronti dei lavoratori interessati, volendo ricordare che gli stessi attendono il pagamento delle retribuzioni riferite dal periodo da dicembre 2018 fino ad aprile 2019, oltre ai ratei 13ma e 14ma mensilità e al trattamento di fine rapporto di lavoro, oltre a comportare anche ulteriori costi alle casse dell’ente e della Regione Abruzzo.Essendo stata palesemente violata la procedura prevista per il vincolo di solidarietà nei contratti di appalto, tra committente e l’impresa appaltatrice, la Filcams CGIL dell’Aquila esprime la propria perplessità nei confronti della A.D.S.U. dell’Aquila, di reclamare le sentenze del Tribunale dell’Aquila , che ha riconosciuto il diritto dei lavoratori di percepire le dovute spettanze.Pertanto la Filcams dell’Aquila, oltre al fatto di riservarsi ulteriori azioni ed interventi presso le sedi competenti, richiama ad una maggiore attenzione le committenti pubbliche e private, sul rispetto delle norme poste a garanzia dei diritti dei lavoratori dipendenti di società in appalto o in subappalto, cosi come previste dal codice civile e dalle leggi vigenti".

                                                                                                      Segretario Generale
                                                                                                  FILCAMS CGIL DEL’AQUILA
                                                                                                          Luigi Antonetti   

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :