--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Covid: in Gb forte calo dei casi, 6500 su 863.000 test- PD: Zingaretti, basta stillicidio, mi dimetto da segretario - In crescita la povertà assoluta: Dato record degli ultimi 15 anni- 'I vaccini anche in azienda per i lavoratori più esposti'- Vaccini, l'Italia blocca l'export di dosi Astrazeneca- L'Ema ha avviato l'esame del vaccino Sputnik V- Il virus continua a correre l'Italia rischia nuove chiusure- Scuola: Bianchi, percorsi individuali non tutti in classe a giugno- Bertolaso: 'Tutta l'Italia si dirige verso la zona rossa'- Ipotesi due miliardi ai vaccini, stop licenziamenti fino a giugno-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 16 ottobre 2020

LIMMARI, DI DONATO RICEVUTO ALL’AMBASCIATA DI GERMANIA:"AVVIO DI UN DIALOGO"

ROCCARASO - L’idea di  iniziare un percorso di lavoro insieme per ricordare la strage di Limmari è stata al centro di un colloquio che il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato, ha tenuto ieri nella sede dell’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania a Roma con il Vice Capo Missione Klemens Moemkes e con il Capo dell’Ufficio politico, Niklas Wagner.Il Sindaco Di Donato ha accennato il progetto di un Parco della memoria. “L’Ambasciata ha mostrato attenzione e sensibilità nei confronti di questa nostra iniziativa di poter finalmente realizzare a Pietransieri un polo culturale dedicato alla pace, ha spiegato il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato. "Ci sono quindi le condizioni per avviare un dialogo perché la strage di Limmari è una ferita ancora aperta nella nostra comunità che merita rispetto e attenzione. Il Comune vorrebbe realizzare a Pietransieri non un semplice monumento dedicato alla memoria, ma una vera e propria area capace di ospitare le scuole e momenti di confronto di alto livello istituzionale. Ai rappresentanti del Governo tedesco ho spiegato che il nostro obiettivo è quello di dare alla memoria di Limmari la stessa attenzione e lo stesso riconoscimento normativo che altre realtà hanno già ottenuto da tempo”.Il Vice Capo Missione Klemens Moemkes ha illustrato il “Fondo italo-tedesco per il Futuro” per sostenere iniziative a tutela della memoria.L’Ambasciata e il Sindaco sono rimasti d’accordo di avviare un dialogo per valutare in che maniera si potrà cooperare insieme in tal senso

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :