--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Verso l'arancione le Marche, il Piemonte e la Lombardia- Draghi nomina Fabrizio Curcio capo della Protezione Civile- Il governo lavora al Dpcm: Verso l'arancione 4 Regioni- Il governo lavora al Dpcm: Le misure scattano il lunedì- Salvini: no alla stretta a Pasqua: Il Pd: non cavalchi i problemi- Covid: Speranza: 'La campagna vaccini può accelerare'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

martedì 13 ottobre 2020

CORONAVIRUS: ABRUZZO, DATI AGGIORNATI AL 13 OTTOBRE. CASI POSITIVI A 5320 (+146)

PESCARA – Sono complessivamente 5320 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza.Rispetto a ieri si registrano 146 nuovi casi (di età compresa tra 3 e 96 anni). I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 27, di cui 7 in provincia dell’Aquila, 1 in provincia di Pescara, 6 in provincia di Chieti e 13 in provincia di Teramo.Il bilancio dei pazienti deceduti resta fermo a 488.Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 3153 dimessi/guariti (-1 rispetto a ieri, di cui 20 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 3133 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 1679 (+147 rispetto a ieri).Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 228524 test (+2877 rispetto a ieri).146 pazienti (+9 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 15 (+4 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 1518 (+134 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.Del totale dei casi positivi, 902 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+46 rispetto a ieri), 1221 in provincia di Chieti (+37), 2073 in provincia di Pescara (+17), 1061 in provincia di Teramo (+40), 42 fuori regione (+4) e 21 (+2) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :