--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - 'Alzare il livello di guardia, nuovo Dpcm include Pasqua'- 'Non schiavi ma cittadini, vanno assunti 60mila rider'- Suicida Antonio Catricalà. La procura avvia un'indagine- La morte di Attanasio e Iacovacci 'Vittime di un vile agguato, Di Maio:ho chiesto un'indagine'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 19 agosto 2020

SULMONA, APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2020

SULMONA - “Venerdì 14 agosto il Consiglio Comunale ha approvato il Bilancio di Previsione 2020, risultato di un lungo e complesso lavoro dell’Amministrazione insieme agli uffici competenti, impegnati in primis nel reperire nuove risorse con cui, in questi difficili mesi di emergenza Covid 19, sono state previste spese per far fronte nell’immediato alle nuove esigenze della città per consentire la ripartenza e la convivenza con il virus in termini di sicurezza con una nuova organizzazione pubblica degli spazi all’aperto e nelle scuole, per favorire le attività produttive, compreso il turismo, e nello stesso tempo a consolidare gli obiettivi da realizzare in questo ultimo anno di mandato.” Dichiara il Sindaco Annamaria Casini.“Grande risultato è stato riuscire a sopperire alla sensibile riduzione di entrate ordinarie del Comune, superiori a 500.000 euro, solo in parte controbilanciate dagli aiuti del Governo agli Enti Locali, confermati nel suo ammontare solo a fine luglio. Tra le politiche di Bilancio attuate ha rilievo la rinegoziazione dei mutui in essere, che ha permesso di recuperare ingenti risorse per dare uno slancio a quelle che sono le priorità di questa Amministrazione.” Prosegue l’Assessore al Bilancio Stefano Mariani “

Abbiamo inoltre adottato un servizio di vigilanza attiva con i vigili urbani nell'area dove si svolge il mercato, con ottimi risultati. La nostra programmazione sul decoro e la pulizia del territorio produce un servizio di bonifiche costanti sui punti più delicati, e le aree di confine di competenza del comune di Pratola sono pulite e tenute in maniera specchiata: è un dato inconfutabile al pari dell'attenzione mostrata sulle aree verdi. Tutto è naturalmente migliorabile, e la nostra attenzione è sempre orientata a limitare errori e mancanze, ma la politica dei rifiuti e del decoro urbano è sostenuta dai risultati, lontana perciò anni luce dal quadro a tinte fosche delineato da Pratola Insieme.

Del pari, siamo anche consapevoli delle situazioni legate agli immobili privati in abbandono da decenni, un problema che ci vede impegnati strenuamente dall'inizio del mandato. Dopo la mappatura abbiamo emesso una serie di ordinanze che in molti casi risultano adempiute. Per altri, invece, a fronte dell’inerzia si stanno attivando procedure legali.
La cosa che però lascia perplessi è la riscontrata approssimazione con cui scrivono gli ex aspiranti amministratori di Pratola Insieme che, forse impegnati ad osannare e difendere l’indifendibile di altre comunità, non si stanno rendendo conto che molta della incuria immobiliare viene superata proprio in questi mesi dallo sblocco dei numerosi cantieri nel nostro paese. Prima di accusare l'Amministrazione pratolana ed i tanti cittadini di Pratola che invece contribuiscono a mantenere pulito il paese, dovrebbero guardare la realtà lontani da influenze esterne. Del resto, ritenere che la propria comunità sia in degrado significa ritenere incivili tutti i nostri concittadini.
Consalevoli che l'essere obiettivi fino in fondo sia compito difficile, a Pratola Insieme non resta che lo spazio, anche questa volta, per la solita uscita polemica".
È quanto dichiarano in una nota il Sindaco di Pratola Peligna Antonella Di Nino e l'Assessore al Commercio e Attività produttive Paolo Di Bacco".


Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :