--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - A Roma i funerali di Stato per Attanasio e Iacovacci- Governo non allenta le misure. Nuovo Dpcm sarà fino a Pasqua- Nominati 39 sottosegretari: Le donne 19, i viceministri 6- 'Alzare il livello di guardia, nuovo Dpcm include Pasqua'- 'Non schiavi ma cittadini, vanno assunti 60mila rider'- Suicida Antonio Catricalà. La procura avvia un'indagine-

news

PRIMO PIANO

MARELLI, INVESTIMENTI E NUOVE LAVORAZIONI

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

lunedì 31 agosto 2020

"RINGRAZIO IL PREFETTO PER AVER ACCOLTO SUBITO LA MIA RICHIESTA DI INTERVENTO SULLA SITUAZIONE DEI CONTAGI DA CORONAVIRUS NELLA VALLE PELIGNA"

SULMONA - In seguito alla richiesta del Sindaco di Sulmona Annamaria Casìni dello scorso venerdì, il Prefetto dell’Aquila ha promosso  questa sera una videoconferenza con la presenza dei rappresentanti provinciali delle Forze dell'Ordine e i vertici Asl1. "Ringrazio il Prefetto per aver accolto subito la mia richiesta di intervento sulla situazione dei contagi da Coronavirus nella Valle Peligna, dimostrando una grande attenzione alla problematica. Nella riunione ho rappresentato le criticità che in questi giorni sta affrontando la città, tornando a richiedere sia un potenziamento di risorse umane per i servizi Asl1, quelli più coinvolti nella gestione del Covid 19, Servizio Igiene e il Pronto soccorso, che vanno strutturalmente adeguati alle nuove esigenze, ribadendo l'importanza del potenziamento della medicina territoriale, dato che dovremmo convivere con il Covid, sia maggiore attenzione da parte delle Forze dell'ordine per intensificare i controlli per il rispetto delle norme anticovid. La Valle Peligna è sicuramente l’area provinciale più colpita dal contagio: su 800 casi di sorveglianza attiva nella provincia aquilana circa 450 sono nella Valle Peligna e 300 solo a Sulmona, una situazione che deve motivare ulteriori e mirati interventi. Sia le Forze dell'ordine che la stessa Asl1 hanno dichiarato di voler  dedicare massima attenzione all' ospedale di Sulmona e alla Sanità Peligna, come si attende la cittadinanza. Domani seguirà un incontro con i vertici Asl1 nei locali ospedalieri sulmonesi alla presenza dell'assessore regionale Nicoletta Veri proprio per approfondire la situazione sul campo e assumere tutte le determinazioni del caso. Ribadisco l'appello alla cittadinanza a rispettare tutte le misure di sicurezza anticovid, in particolare l’uso delle mascherine e a segnalare alle Forze dell’ ordine eventuali casi di grave trasgressione all’isolamento di chi è in quarantena domiciliare, per agevolare l’azione delle Forze dell’ordine impegnate nei controlli". Lo afferma il sindaco Annamaria Casini.
Sono, intanto, stati sospesi gli eventi del cartellone estivo fino al 13 settembre prossimo, in concomitanza della vigenza dell’ordinanza che impone l’obbligo della mascherina all’aperto nel territorio comunale nella logica della massima precauzione, in una fase in cui i contagi sono aumentati, seppur all’interno di focolai tracciati su situazioni private di assembramenti, come feste o rientri dall’estero.  “Di comune accordo con le associazioni organizzatrici delle manifestazioni inserite nel cartellone, con le quali abbiamo continuamente colloquiato sin dall’avvio della programmazione culturale, in virtù del principio della massima precauzione , abbiamo deciso, con delibera di Giunta, di sospendere gli eventi in programma”. Lo comunica  l’assessore alla Cultura e Turismo Manuela Cozzi che afferma: “in questa particolare estate abbiamo svolto un lavoro impegnativo e non facile, con tutte le difficoltà del momento nel periodo di ripresa dopo il lockdown, in sinergia con le tante associazioni che ringrazio per l’impegno, per offrire alla città eventi  che si sono svolti nel pieno rispetto di tutte le norme e le misure di sicurezza in sinergia con le Forze dell’Ordine. Sin dall’inizio il cartellone è stato improntato sulla sicurezza, tanto che nessuno dei focolai è riconducibile ad eventi pubblici.L’iniziativa di rinviare è solo legata ad uno scopo precauzionale ed è un’attenzione maggiore che vogliamo attuare finchè non diminuiranno i contagi in città”.
 

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :