--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Si punta a 500mila vaccini al giorno nel mese di aprile- Finito a Roma il summit M5s Per Conte un ruolo ad hoc- Il vaccino Johnson&Johnson autorizzato negli Usa- Allarme contagi nelle scuole: Si valuta stop in zone rosse- Allerta per gli assembramenti: A Milano 'rave' sulla Darsena-

news

PRIMO PIANO

L' ULTIMO SALUTO PER GIORGIO FARINA

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 29 maggio 2020

CALCIO DILETTANTI, AIUTI ECONOMICI CON LA LEGGE "SALVA ABRUZZO 2"

L'AQUILA - Ci sono 3 milioni di euro a disposizione per sostenere le societa' danneggiate dalla sospensione delle attivita', previsti nell'ambito della legge regionale "Salva Abruzzo 2" emanata recentemente a favore non solo del calcio ma di tutte le associazioni sportive dilettantistiche e culturali. A parlarne e' stato il commercialista teramano Giovanni Mattucci, componente effettivo del Collegio dei Revisori dei Conti della Figc Abruzzo, nella trasmissione di Rete 8 Sottoporta Plus. "Siamo in attesa - ha affermato - di conoscere le direttive per capire come saranno distribuiti questi fondi. Al momento non e' possibile saperlo ma a breve usciranno tutte le norme che ci daranno una mano". Mattucci spiega inoltre che il Comitato abruzzese fara' la sua parte venendo incontro sui costi delle quote assicurative e associative. "
E' necessario - ha aggiunto - fare qualcosa perche' ci rendiamo conto che le societa' sono state penalizzate. Sara' importante prendere coscienza di quello che e' accaduto e di come sara' il futuro. Tutti gli addetti ai lavori dovranno avere uno spirito diverso facendo ognuno la propria parte perche' diversamente sara' difficile superare queste problematiche in tempi brevi, fermo restando che ci auguriamo la ripartenza dell'economia e di conseguenza del calcio dilettantistico". Per rispondere alle esigenze delle societa' la Figc Abruzzo ha istituito lo "Sportello Fiscale - Speciale Covid 19". A completa disposizione degli utenti c'e' il dottor Mattucci che ha avuto l'incarico di responsabile dello sportello. "Le societa' - ha detto - insieme alle varie componenti come calciatori e collaboratori potranno esporre, tramite mail, i loro quesiti in materia fiscale. Il mio compito sara' quello di rispondere, sempre attraverso la posta elettronica, o di contattare direttamente l'interessato per poter fornire risposte puntuali. In questi giorni sono gia' arrivate diverse domande. Approfitto per stimolare gli addetti ai lavori a cogliere questa opportunita' al fine di poter gestire meglio le societa' dal punto di vista amministrativo in questo particolare momento". Giovanni Mattucci fa sapere che esiste anche la possibilita' di rinviare i pagamenti delle tasse e dei canoni di utilizzo degli impianti sportivi. "Si tratta - ha concluso - di boccate d'ossigeno che servono a gestire il presente ma il futuro sara' diverso. Il calcio che vivremo nella prossima stagione non sara' uguale a quello degli anni precedenti. Invito pertanto i presidenti a darsi da fare per riprogrammare, nei limiti del possibile, le loro posizioni con l'obiettivo di portare avanti il movimento calcistico. Arriveranno sicuramente tempi migliori ma tutto il patrimonio che abbiamo costruito negli anni non dobbiamo disperderlo. Rimboccarsi le maniche per tornare a fare le stesse cose di prima anche se con una veste diversa. Il Comitato regionale gode di buona salute e fara' di tutto per venire incontro alle esigenze delle societa' affinche' la prossima stagione sia meno pesante".Domenico Verlingieri

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :