--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Eros e nozze, a Pompei ritrovato un carro mai visto- Verso l'arancione le Marche, il Piemonte e la Lombardia- Draghi nomina Fabrizio Curcio capo della Protezione Civile- Il governo lavora al Dpcm: Verso l'arancione 4 Regioni- Il governo lavora al Dpcm: Le misure scattano il lunedì-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

domenica 31 maggio 2020

A RISCHIO CHIUSURA L'UFFICIO DELLA SICUREZZA E DELLE TRADUZIONI ( TRASFERIMENTO DETENUTI DA UN POSTO ALL'ALTRO) DI PESCARA: "PER FRANCO MIGLIARINI E MAURO NARDELLA ( UIL PA) SAREBBE ATTO GRAVISSIMO E CONTROPRODUCENTE"

PESCARA - "Sono sempre più ricorrenti le voci di una possibile quanto prossima chiusura di un ufficio estremamente importante per il supporto delle aliquote di polizia penitenziaria deputate al trasferimento dei detenuti.-A dare la notizia sono Franco Migliarini e Mauro Nardella della UIL PA Abruzzo-Qualora dovesse materializzarsi questa eventualità, le numerose scorte utilizzate anche per le traduzioni di pericolosissimi criminali, non ultimi i ristretti al circuito ex 41 bis, rischierebbero di non avere la disponibilità, in caso di emergenza,  dell'immediato  supporto da parte di uomini e mezzi supplementari ed estremamente vitali per la corretta impostazione delle misure di sicurezza da mettere in campo in tali evenienze.
-Affermano i rappresentanti della UIL pubblica amministrazione-Ad aggravare la situazione vi è il fatto che l'intera tratta adriatica, che va da Bologna a Bari, allo stato risulta  sprovvisto di uffici adibiti a questi compiti per cui Pescara, ora più che mai,  risulta nevralgica sia nelle pianificazioni dei trasferimenti dei detenuti su base regionale e nazionale sia nel caso si dovessero presentare emergenze di qualsiasi tipo.-Continuano Nardella e Migliarini-chiediamo quindi un ripensamento, qualora ci fosse stato, all'idea di chiusura dell'importantissimo snodo pescarese. A tal proposito, qualora dovesse essere necessario,  ricorreremo alle cure delle 4 prefetture abruzzesi affinché si facciano anche loro carico della delicatissima questione e concorrino a  convincere, chi di competenza, a desistere da quello che senza ombra di dubbio definiremmo insano come gesto".

Franco MIGLIARINI Segretario Generale della Uil Pubblica Amministrazione Abruzzo

Mauro Nardella Segretario generale territoriale UIL PA polizia penitenziaria L'Aquila e componente regionale della UIL pubblica amministrazione

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :