---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Si tratta su tasse e pensioni. I sindacati vedono Draghi- Manovra al rush finale, sale la tensione sulle pensioni- Stretta sui monopattini. Riparte l'ecobonus per l'auto- 'Eitan deve tornare in Italia'. Il nonno annuncia ricorso- L'Ema avvia l'esame della pillola contro il Covid- Locatelli, per vaccinati J&J probabile altra dose- Pensioni, scontro Lega-Pd Verso la manovra giovedì- E' braccio di ferro su pensioni e tasse-

news

PRIMO PIANO

NOZZE D’ARGENTO FESTEGGIATE IL PROSSIMO WEEK-END PER LA RISERVA MONTE GENZANA-ALTO GIZIO

PETTORANO SUL GIZIO - Nozze d’argento festeggiate il prossimo week-end per la Riserva Monte Genzana-Alto Gizio che ha la sua base operativa...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

domenica 9 dicembre 2018

I PASTELLI DELL'ARTISTA PELIGNO NESTORE PRESUTTI IN MOSTRA A PALAZZO CORVI

SULMONA - Dall’08 al 21 dicembre nello storico palazzo Corvi – Zazzara di Sulmona si terra' una mostra di ritrattistica abruzzese del pittore di Pratola Peligna Nestore Presutti.Ieri la presentazione ufficiale alla presenza dell'autore Presutti e dello storico dell’arte Prof. Emiliano Splendore."C'e' nel complesso delle raffigurazioni di Nestore Presutti la proiezione del suo essere un peligno della grande stirpe, fiero del suo mondo religioso , culturale e sociale".L’artista, già noto per i suoi paesaggi senza tempo e le sue “risonanze di un mondo perduto”, intende accendere i riflettori sulla ritrattistica a pastello. Tra pregio artistico e importanza storica o documentaria, viene recuperato un tema, quello del ritratto, che pur avendo avuto significative tappe anche nella modernità è venuto poi ad essere confuso con momenti retorici ed elogiativi dati per conclusi e trascorsi.
Tuttavia, proprio nella contemporaneità – e ne sono testimonianza la diffusione dei “volti”, anonimi o meno, permessa e grandemente incrementata da nuovi veicoli comunicativi quali le fotocamere digitali o i social network – si assiste a una nuova e inedita presenza del ritratto nella vita quotidiana. Non occorrerà ricordare l’importanza, per le nuove generazioni, del selfie come parte indissolubile della narrazione della propria vita.Come le tecniche sono variate, dalla pittura a olio fino al digitale, così anche la stessa concezione del ritratto è passata dai tradizionali intenti celebrativi, encomiastici o di consegna alla storia di una memoria a una dimensione più attualizzante che fa parte della comunicazione globale attuale. All’ artista peligno il merito di aver saputo cogliere nel panorama di persone che lo hanno accompagnato nel corso della sua attività pittorica le mille sfaccettature nascoste dentro ogni singola persona, quando i volti comuni e le storie quotidiane diventano arte.    
La mostra è curata e dalla prof.ssa Raffella Mangiarelli, in collaborazione al Centro Archeologico Superequano, i Pittori Peligni e il Centro Studi e Ricerche “Antonio de Nino”.
Orari di apertura: dalle 11 alle 12 e dalle 16 alle 18, solo nei giorni feriali.







VIDEO IN PRIMO PIANO :