ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Calderone: "Lotta al caporalato", da gennaio 492 morti bianche- Roberto Baggio rapinato in casa durante Spagna-Italia. Tenta di fermare i malviventi ma viene colpito alla testa- Uccide la moglie a coltellate al culmine di una lite - Leo: "Il redditometro non esiste, la norma sarà migliorata"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Mutui: in Abruzzo richieste +12% nei primi quattro mesi 2024 - Assessore indagato in Abruzzo,attenzione verso di me senza senso- Marsilio "i cittadini chiedono un'Europa che faccia meno cose, ma che le faccia meglio"-

Sport News

# SPORT # Il figlio di Francesco Totti è un nuovo giocatore dell'Avezzano Calcio- Euro 2024: troppa Spagna per l'Italia, la Roja già a ottavi - Serbia - Slovenia 1 - 1-

IN PRIMO PIANO

LUCIO ZAZZARA: "IL PARCO NAZIONALE DELLA MAIELLA È APERTO A SOTTOSCRIVERE CONVENZIONI PER FAVORIRE RIPRESE ANCHE CON LA FILMCOMMISSION

SULMONA - "Il Presidente Lucio Zazzara è intervenuto a Campo di Giove ospite del sindaco Michele Di Gesualdo e di Matteo De Chellis, a ...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 5 giugno 2024

IN MEMORIA DI FRANCESCO "CHECCO" ULANIO: "LA LETTERA APERTA DELL'OLD AVEZZANO RUGBY"


AVEZZANO - "Lettera aperta in ricordo di Francesco "Checco" Ulanio a due anni dalla scomparsa. Il ricordo di un amico, di un padre, di un marito e di un giocatore in occasione del triste anniversario della sua morte, avvenuta improvvisamente, tale da lasciare attoniti una comunità intera. Ciao Checco."Caro Checco,sono ormai passati già due anni da quella mattina sventurata, la tua ultima corsa verso l’inaspettata eterna quiete. Sei andato via a causa di un malore improvviso che ti ha privato in un istante di tutte le forze, della tua sconfinata vitalità di grande sportivo. E solo chi come te ha superato tante salite nella vita, spesso molto impegnative, contiamo abbia affrontato con serenità anche l’ultima, sperando non sia stata troppo dura. Per questo è doveroso da parte nostra rivolgerti un saluto di ringraziamento per il tuo profondo attaccamento; sei stato non solo un infaticabile medico e rugbista, ma anche un appassionato cultore di altre discipline, tutte attività che forgiano con la fatica di ogni giorno il carattere di chi le pratica, imprimendo nelle proprie abitudini l’attitudine al lavoro ed il saper affrontare le difficoltà quotidiane.

Nella nostra compagine resta un enorme vuoto e tu continui a mancarci terribilmente. Ci mancano quella battuta pronta e quello sguardo grintoso, ci mancano i consigli che dispensavi con premura e competenza, ma più di tutto ci mancano la tua presenza e la tua energia; quelle di una persona che sapeva inculcare il senso del “tutto è possibile” semplicemente trascorrendoci qualche momento insieme. Sappiamo che il tempo guarisce le ferite ed allevia il dispiacere, ma stentiamo ancora a credere di non poterti più incontrare senza aver avuto neanche la possibilità di dirti arrivederci.

Un abbraccio da tutti noi"

Nessun commento: