ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Rivolta nel carcere Beccaria, detenuti barricati- Tre militari della Gdf morti in esercitazione in montagna- De Luca: "Meloni ha comunicato sua vera identità"- Conte: "L'Europa è a un bivio, scegliere tra pace e guerra"- Putin avverte la Nato: "Andate verso la guerra globale"- Houthi attaccano una nave greca al largo dello Yemen-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Stellantis, cig per altri 570 lavoratori ad Atessa - Provincia L'Aquila, al via lavori su Sp 120 e Sp 35 Bis- Danni da peronospora, i sindaci chiedono tempi certi per gli aiuti - Ladri all'Agenzia delle Entrate a Pescara, rubati oggetti dei dipendenti-

Sport News

# SPORT # Il Sulmona futsal è in finale: a Faenza per la A2- Skyrace del Mammut, vincono Forconi e Pallini nella 21km -Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

ALL’ABBAZIA DI SANTO SPIRITO AL MORRONE UNA GIORNATA DI STUDI SUL DIPINTO MURALE DI KURT KNORR

SULMONA - Francesco Sabatini: “La sua firma sul dipinto di Sulmona riempie il vuoto tra il rientro dal fronte orientale e la prigionia iniz...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

domenica 14 aprile 2024

EUROPEE: ROSSI (COSPA ABRUZZO) POSSIBILE CANDIDATO NELLA LISTA LIBERTÀ DI DE LUCA


L'AQUILA - "Abbiamo affrontato alcune tra le principali problematiche agricole che hanno portato gli agricoltori a scendere in piazza con i trattori e che mi hanno spinto a considerare una mia candidare per le europee di giugno". Lo ha detto Dino Rossi, presidente Cospa Abruzzo, a margine dell'incontro svolto a Castrovillari (Cosenza), in Calabria, con gli agricoltori che si stanno organizzando per avere una rappresentanza al parlamento europeo per le elezioni dell'8 e 9 giugno, al fianco di Cateno De Luca, ex sindaco di Messina. A Rossi è stata proposta una candidatura alle elezioni europee per la Lista Libertà, con circa 19 simboli al seguito a sostegno di De Luca. "Io sono un bifolco, definizione diventata dispregiativa, ma che sarebbe da riqualificare - ha aggiunto Rossi - Un tempo il bifolco era una categoria specializzata per la lavorazione del terreno con i buoi. Il bifolco faceva parte della camera del lavoro e si spera che oggi possa tornare a trattare nei tavoli importanti con le istituzioni che hanno compromesso questo lavoro - ha continuato - Nell'incontro con l'onorevole Cateno De Luca, leader del movimento 'Sud chiama Nord' ho sottolineato le gravi difficoltà del settore agricolo e le mancanze del governo nazionale per sostenere le nostre attività. In particolare, mi sono soffermato sulla questione delle cartelle esattoriali che stanno arrivando agli allevatori, in tutta Italia, la cui sola colpa è stata quella di aver prodotto troppo latte vaccino - ha concluso - Molti concordano sul fatto che quote latte e mucca pazza sono frutto di una politica dell'Unione europea volta ad aprire la strada e fare spazio al latte sintetico".

Nessun commento: