ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Rivolta nel carcere Beccaria, detenuti barricati- Tre militari della Gdf morti in esercitazione in montagna- De Luca: "Meloni ha comunicato sua vera identità"- Conte: "L'Europa è a un bivio, scegliere tra pace e guerra"- Putin avverte la Nato: "Andate verso la guerra globale"- Houthi attaccano una nave greca al largo dello Yemen-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Stellantis, cig per altri 570 lavoratori ad Atessa - Provincia L'Aquila, al via lavori su Sp 120 e Sp 35 Bis- Danni da peronospora, i sindaci chiedono tempi certi per gli aiuti - Ladri all'Agenzia delle Entrate a Pescara, rubati oggetti dei dipendenti-

Sport News

# SPORT # Il Sulmona futsal è in finale: a Faenza per la A2- Skyrace del Mammut, vincono Forconi e Pallini nella 21km -Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

ALL’ABBAZIA DI SANTO SPIRITO AL MORRONE UNA GIORNATA DI STUDI SUL DIPINTO MURALE DI KURT KNORR

SULMONA - Francesco Sabatini: “La sua firma sul dipinto di Sulmona riempie il vuoto tra il rientro dal fronte orientale e la prigionia iniz...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

venerdì 29 dicembre 2023

L’AQUILA, HOSPICE: IERI PRIMA DONAZIONE DI CORNEE DA PERSONA DECEDUTA

L’AQUILA - "Ѐ l’inizio di una nuova collaborazione tra la struttura dell’Hospice e l’ospedale San Salvatore.Ieri, all’Hospice di L’Aquila, c’è stata la prima donazione di cornee da persona deceduta. Il gesto di grande generosità, che ridarà la vista a persone non vedenti o ne migliorerà la vita, segna l’inizio di una nuova collaborazione tra la struttura sanitaria distaccata dell’Hospice e l’ospedale San Salvatore, consentendo di accrescere il numero delle donazioni di cornee e, di conseguenza, il numero dei relativi trapianti. La donazione di cornee si avvale, al presidio aquilano, di una procedura già collaudata in virtù di uno specifico team multidisciplinare di personale sanitario che opera in sinergia con il Coordinamento aziendale, la Banca degli occhi e il Centro regionale trapianti. La donazione fatta ieri, giovedì 28 dicembre, assume ulteriore valore etico poiché è avvenuta in un luogo di sofferenza come l’hospice.
Va ricordato che si procede alla donazione su persone che in vita hanno manifestato la volontà di mettere a disposizione i propri organi dopo il decesso. Le patologie oncologiche non sono causa di esclusione dal prelievo d’organo che può essere compiuto su soggetti di un’ampia fascia di età, comprese le persone anziane. La donazione della cornea dà la possibilità di ripristinare la funzione visiva ed è per questo che dire sì al prelievo, certificandolo in vita, può cambiare radicalmente, in meglio, l’esistenza di altre persone.
A fine anno i medici e tutto il personale coinvolto nell’apparato delle donazioni e dei trapianti, sia dell’ospedale aquilano sia dell’Hospice, desiderano esprimere un ringraziamento per tutti coloro che compiono gesti di generosità così alti".


Nessun commento: