ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Gaza, medico: colpi di arma da fuoco su 80% feriti in strage aiuti - L'annuncio di Meloni: "Chico Forti sarà trasferito in Italia". La premier a Biden: "Sosteniamo la mediazione Usa in Medio Oriente"- In migliaia ai funerali di Navalny. "La Russia sarà libera" 22 fermi e un arresto alla cerimonia - In migliaia ai funerali di Navalny "La Russia sarà libera"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Teateservizi, sindaco sollecita Piano B dopo fallimento - Conte, protesta studenti ha valore costituzionale e positivo - Da 18 ore sul balcone minaccia suicidio, trattativa prosegue-

Sport News

# SPORT # Calcio Capello-Ovidiana Sulmona 1-3 (Palestini. Braghini, Kalnins) Sesto Campano-Castel di Sangro 4-2 Popoli-Villa Sant Angelo 1-5 Valle Peligna-Ortigia 3-2 (Pizzola, Silvestri, Liberato) Morronese-Goriano Sicoli 1-0 (Zappa F.) Roccacasale-Montereale 3-0 (Gerosolimo, Pacella, Forcucci). Pro Tirino-Pratola 4-3 Terza categoria un turno di riposo Calcio a 5 Sulmona Futsal-Casagiove 6-3 Superaequum-Lisciani Teramo 7-4 Atletico Vittorito-Scanno 4-4 Centro storico-Castelvecchio B. 2-3 Dynamica-Nerostellati 4-3 Sp. Club Villalago-Teate 3-2

IN PRIMO PIANO

ROBERTO SAVIANO TORNA IN TEATRO CON UN RECITAL: AL TEATRO MARIA CANIGLIA DI SULMONA

SULMONA - " Roberto Saviano torna in teatro con un recital: al Teatro Maria Caniglia di Sulmona l’anteprima nazionale il prossimo Giove...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

lunedì 4 dicembre 2023

"L' INTERNATIONAL POLICE ASSOCIATION ALLA MANIFESTAZIONE DELL'ANFI SULL'ARTE PLAUDE L'AVVOCATO ANTONIO LA SCALA PER LA SUA MEDAGLIA AL MERITO E MICHELE GIANFRANCESCO PER IL SUO "MILONE DI CROTONE"

ASSISI - "Serata artistica e convegnistica quella organizzata ad Assisi dall'Associazione Nazionale Finanzieri d'Italia, capitanata dal poliedrico Giovanni Granata e alla quale hanno avuto modo di partecipare come ospiti i componenti del collegio dei magistrati dell'International Police Association Italia.A fare da mattatore c'è stato, neanche a dirlo, l'avvocato Antonio La Scala, presidente dei Probiviri dell'IPA e Vice presidente Nazionale dell'Anfi.
La Scala ha partecipato come relatore offrendo ai tanti convenuti spunti degni di nota sul tema scottante del cyberbullismo soprattutto per ciò che attiene la facile ed illegale propensione dei minori di anni 12 a far uso dei social. Per l'occasione La Scala è stato premiato dal Presidente Nazionale Anfi, il Generale di Corpo d'Armata Pietro Ciani, con un attestato e una medaglia al merito in virtù della trentennale appartenenza all'associazione delle fiamme oro e per le innate qualità culturali dallo stesso possedute e da sempre impostate alla salvaguardia delle esigenze di tutti soprattutto se rientranti nel novero dei più bisognosi.
L' evento organizzato ad Assisi dall' Anfi come si sa si imposta su un filone artistico fondato sull'arte pittorica, scultorea e, da quest'anno, anche sulla vena poetica degli appartenenti alla Guardia di Finanza.
Tra i premiati ha colpito, facendola emergere in tutta la sua grandiosità, l'arte di Michele Gianfrancesco, un Ufficiale della Guardia di Finanza in pensione e da molti critici d'arte ritenuto essere uno dei più bravi ed interessanti ritrattisti d'Europa.




Il pluripremiato Gianfrancesco, pittore ritrattista del Comando Generale della Guardia di Finanza e figlio d'arte in quanto anche suo nonno ha scritto una interessante pagina di storia nel campo artistico, ha colpito subito nell'occhio l'ospite di turno e, a dir la verità, anche i restanti concorrenti, con una delle sue più belle  opere d'arte vale a dire  "Milone di Crotone". Milone, come si sa,  fu un atleta greco più volte vincitore ai Giochi Olimpici e Pitici. Con l'arrivo della vecchiaia, Milone voleva mettere ancora una volta alla prova il suo vigore spezzando un tronco di un albero di ulivo dal tronco cavo, sacro alla dea Hera. La sua mano però rimase intrappolata in una fessura e l'eroe fu divorato dai lupi.
Un messaggio quello lasciato dal dipinto di Gianfrancesco che la dice lunga sulla caparbietà di chi nella vita ha maturato esperienza e saggezza e sull'onestà intellettuale di chi sa benissimo, come dice  alla luce dei suoi 75 lo stesso Gianfrancesco,che la vera vita inizia a 70 seppur, avvolte, si possa essere insidiosamente colpiti come nel caso di Milone, da degli spiacevoli inconvenienti.




Serata da ricordare quella di ieri dunque e se qualcuno si potrà vantare di poterlo fare perché presente all'evento lo dovrà grazie anche e soprattutto a due grandi baluardi della cultura e dell'arte italiana quali sono appunto La Scala e Gianfrancesco".
( A cura di Mauro Nardella)






Nessun commento: