ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Spari sulla folla in fila per gli aiuti a Gaza, 112 morti. Usa: "incidente grave"- Donna uccisa in Veneto: il corpo nel fiume è del marito femminicida- Piantedosi: "Niente processi sommari alle forze di polizia"- Meloni: "Pericoloso togliere il sostegno alla polizia". Solidarietà di Mattarella agli agenti aggrediti - Regionali, accordo nel Centrodestra su Bardi, Tesei e Cirio-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Da 18 ore sul balcone minaccia suicidio, trattativa prosegue- Lega, ferrovia Roma-Pescara garantita dal Mit di Salvini - "Conto Negli Appalti", gare meno impervie per le micro imprese- Verifiche dell'Antimafia su due candidati in Abruzzo -

Sport News

# SPORT # Calcio Capello-Ovidiana Sulmona 1-3 (Palestini. Braghini, Kalnins) Sesto Campano-Castel di Sangro 4-2 Popoli-Villa Sant Angelo 1-5 Valle Peligna-Ortigia 3-2 (Pizzola, Silvestri, Liberato) Morronese-Goriano Sicoli 1-0 (Zappa F.) Roccacasale-Montereale 3-0 (Gerosolimo, Pacella, Forcucci). Pro Tirino-Pratola 4-3 Terza categoria un turno di riposo Calcio a 5 Sulmona Futsal-Casagiove 6-3 Superaequum-Lisciani Teramo 7-4 Atletico Vittorito-Scanno 4-4 Centro storico-Castelvecchio B. 2-3 Dynamica-Nerostellati 4-3 Sp. Club Villalago-Teate 3-2

IN PRIMO PIANO

PRATOLA: APPROVATA LA DELIBERA. IMMOBILE LE SPINELLE ALLA PROTEZIONE CIVILE

PRATOLA - " Un altro passo importantissimo per il Polo di Protezione Civile del Centro Sud Italia dell’ANA. Approvata la delibera con c...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

sabato 9 dicembre 2023

"TASSATE" LE FLATULENZE DELLE MUCCHE. CAMBIAMENTO CLIMATICO E METANO PRODOTTO DAGLI ALLEVAMENTI INTENSIVI NEL MIRINO"

CASTELVECCHIO SUBEQUO - "Si parla molto di anidride carbonica nell'ambito delle tematiche sviluppate nei dibattiti sul cambiamento climatico derivante dall' effetto serra ma troppo poco del metano. Una molecola, quella che mette insieme una molecola di carbonio e 4 di idrogeno, molto utile all'uomo ma estremamente impattante dal punto di vista dell'intrappolamento del calore nell'atmosfera.
Tra l'altro il metano è il secondo gas serra più abbondante nell’atmosfera terrestre ed è  stato dimostrato avere un ruolo significativo nel cambiamento climatico. Le sue emissioni sono aumentate rapidamente dal 2007.

Ha molte fonti, sia naturali che artificiali ma l’origine di ciascuna fonte è stata, fino ad ora, difficile da rintracciare. Il problema è stato risolto da un team di ricercatori guidato dall’Università del Maryland che ha sviluppato un nuovo metodo analizzando la composizione chimica delle forme più rare del metano, note come varianti isotopiche. Gli isotopi possono dirci da dove proviene il metano e distinguere le fonti di combustibile fossile di metano dalle fonti microbiche derivanti da paludi, discariche, incendi, agricoltura e allevamenti.
Conoscendo la fonte, possiamo dare priorità agli sforzi per mitigarlo.
Il metano è oltre 28 volte più potente dell’anidride carbonica nell’intrappolare il calore nell’atmosfera. Tuttavia, ha una durata di vita più breve, circa 10 anni, rispetto alle centinaia di anni in cui l’anidride carbonica può rimanere nell’atmosfera. Ciò lo rende un obiettivo significativo per la mitigazione del cambiamento climatico.



Sembra essere stato dimostrato che un ruolo importante nella produzione del gas serra più potente in natura ce l'hanno gli allevamenti intensivi, oltre che l'agricoltura industriale.
Si parla molto delle flatulenze dei bovini, degli ovini e del loro impatto sul riscaldamento globale. In Nuova Zelanda è stato addirittura pensato di tassarle le flatulenze prodotte dalle mucche e dalle pecore qualora, negli allevamenti ad hoc predisposti, si dovessero superare i limiti. Questo la dice lunga sull'importanza che un simile fenomeno ha in questo ambito e che sta contribuendo alla crescita delle temperature mondiali nel lungo periodo.
Uno studio Ispra ci dice che in Italia, siamo intorno al 10% del totale. In Europa, poco più del 50% delle emissioni di metano sarebbero dovute all'agricoltura e all'allevamento".




( A cura di Mauro Nardella)

Nessun commento: