ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Roberto Baggio rapinato in casa durante Spagna-Italia. Tenta di fermare i malviventi ma viene colpito alla testa- Uccide la moglie a coltellate al culmine di una lite - Leo: "Il redditometro non esiste, la norma sarà migliorata"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Marsilio "i cittadini chiedono un'Europa che faccia meno cose, ma che le faccia meglio"- Incidente su ss 16 a Vasto, muore un trentenne - ACS investe 4 milioni per il secondo stabilimento a Tortoreto-

Sport News

# SPORT # Euro 2024: troppa Spagna per l'Italia, la Roja già a ottavi - Serbia - Slovenia 1 - 1-

IN PRIMO PIANO

LUCIO ZAZZARA: "IL PARCO NAZIONALE DELLA MAIELLA È APERTO A SOTTOSCRIVERE CONVENZIONI PER FAVORIRE RIPRESE ANCHE CON LA FILMCOMMISSION

SULMONA - "Il Presidente Lucio Zazzara è intervenuto a Campo di Giove ospite del sindaco Michele Di Gesualdo e di Matteo De Chellis, a ...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

giovedì 2 novembre 2023

TAVOLO PER LA PACE E LA SOLIDARIETÀ AREA PELIGNA


SULMONA - "Il dramma annunciato e previsto riporta alle nostre coscienze il dovere di farci sentire. Non possiamo accettare inermi l’orrore. La popolazione civile, bambini e  bambine, sono le vittime dell’orrore che in questi giorni sta riportando drammaticamente indietro le lancette del tempo. L’Assemblea per la Pace e la Solidarietà Area Peligna, aderendo all’appello di Amnesty International, ha indetto per il prossimo sabato 4 novembre a Sulmona, alle ore 11, un presidio per la Pace in Palestina ed Israele. L’evento sarà caratterizzato dalle bandiere della Pace come sola condizione possibile al dramma che coinvolge i due popoli. Siamo per il cessate il fuoco immediato ed incondizionato, per la fine di qualsiasi azione contro i civili da chiunque commessa, per la fine dei bombardamenti e delle violenze, per il rispetto del diritto internazionale umanitario, per fermare l’invasione di Gaza ed il dilagare della guerra, per il rilascio di tutti gli ostaggi, per i corridoi umanitari e zone sicure a Gaza,  per la ripresa di un negoziato che porti finalmente alla fine dell’occupazione dei territori palestinesi, alla Pace, al pieno riconoscimento degli uguali diritti dei Palestinesi e degli Israeliani alla terra, alla vita, alla democrazia, alla libertà".


 







Nessun commento: