ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Von der Leyen rieletta con 401 voti: "Altri 5 anni, grazie per la fiducia". Fdi ha votato contro- Bce lascia fermi i tassi al 4,25%- A Toti nuova misura domiciliare, "finanziamento illecito"- Von der Leyen: "Non lascerò che gli estremismi distruggano l'Ue"- Joe Biden ha il Covid e ai suoi consiglieri chiede: "Kamala Harris può vincere?"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Crisi idrica: dispersione, Chieti e L'Aquila tra i peggiori - Tpl, disagi in Abruzzo per sciopero nazionale di quattro ore- Igiene e sicurezza, Capitaneria blocca nave tanzaniana a Vasto- Abruzzo ancora nella morsa del caldo, superati i 40 gradi -

Sport News

# SPORT # Calciomercato Pescara: fatta per il ritorno di Cangiano, accordo totale col Bologna- Calciomercato Pescara: preso Bentivegna, contratto biennale- La partita del cuore, assist di Matteo Renzi per Elly Schlein. E la segretaria fa gol-

IN PRIMO PIANO

CHIETI: TUTTI I PREMIATI DEL PREMIO "GABRIELE D'ANNUNZIO VATE D'ITALIA 2024"

CHIETI - "Tutto esaurito nella sala conferenze del Grande Albergo Abruzzo di Chieti per la prima edizione del Premio Internazionale &qu...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

lunedì 18 settembre 2023

AVEZZANO: NUOVI LOCALI AL PRONTO SOCCORSO CON 12 POSTI LETTO PER OSPITARE I PAZIENTI IN ATTESA E SERVIZI IGIENICI IN OGNI STANZA DI DEGENZA

AVEZZANO - "Un nuovo assetto per la gestione dell’affollamento al pronto soccorso dell’ospedale di Avezzano: posti letto per pazienti in attesa e dislocazione più efficace di servizi e postazioni. La nuova organizzazione, realizzata dalla direzione aziendale Asl, è stata illustrata oggi pomeriggio durante l’inaugurazione a cui erano presenti il Presidente della Regione, Marco Marsilio, l’Assessore regionale alla sanità Nicoletta Verì, il Sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio, il Manager Ferdinando Romano, il direttore sanitario aziendale Alfonso Mascitelli, il direttore amministrativo Stefano Di Rocco e il primario del pronto soccorso Carlo Rodorigo.
Sono inoltre intervenuti il senatore Guido Liris, l’assessore regionale al bilancio Mario Quaglieri, i consiglieri regionali Massimo Verrecchia e Simone Angelosante e il direttore dell’agenzia regionale sanitaria Pierluigi Cosenza. Ha impartito la benedizione ai nuovi locali don Giovanni Venti.
La novità più importante è rappresentata dalla creazione di un nuovo spazio con 12 posti letto, il cosiddetto ‘Open space’, che riqualifica e ottimizza la logistica preesistente. Nel nuovo locale, che ha una superficie di 144 metri quadrati, vengono accolti i pazienti già visitati e presi in carico che hanno necessità di ricevere cure e consulenze, di essere ricoverati o dimessi. Il locale è dotato di arredi e altri accessori per consentire al paziente di attendere il proprio turno in condizioni confortevoli, evitando disagi sia per gli utenti e sia per gli stessi operatori sanitari. La riorganizzazione del pronto soccorso, inoltre, riguarda anche postazioni e studi per i medici, che in precedenza erano collocati in posizioni non funzionali. Nella stessa area, infatti, in seguito ai lavori di ristrutturazione, sono stati realizzati una sala per refertazione del DEA radiologico, una per le ecografie e sono stati riorganizzati, con un ampliamento degli spazi, anche i locali a disposizione del 118. 




Questo nuovo assetto del servizio del Pronto Soccorso, peraltro, si aggiungerà ad altre attività di riqualificazione funzionale avviate da tempo dalla Direzione Aziendale, tra cui la Holding area, struttura in continuità con il Pronto Soccorso, dove vengono ospitati e assistiti, dai singoli reparti, pazienti già ricoverati e la realizzazione dei lavori di sistemazione dei servizi igienici nelle camere di degenza, che hanno già interessato i reparti di Chirurgia e di Medicina e, di imminente avvio, il reparto di Geriatria.









“L’allestimento dell’Open space”, dichiara il Manager della Asl, Romano, “nasce da una nuova organizzazione di spazi preesistenti, che non erano utilizzati correttamente, e consente di garantire ai pazienti del PS una sistemazione molto più qualificata, superando la criticità del sovraffollamento, tipico di tutti i pronto soccorso d’Italia. “L’ospedale di Avezzano è il riferimento di un bacino territoriale molto importante come la Marsica e la Direzione aziendale sta mettendo in campo tutte le azioni necessarie per fornire risposte sempre più efficaci all’insorgere di nuovi bisogni assistenziali. Con la nuova organizzazione”, conclude il Manager, “tutto l’apparato operativo del sistema emergenza potrà conseguire miglioramenti sul piano della qualità e della sicurezza delle cure.”























Nessun commento: