ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - L'ex portiere della Juventus Stefano Tacconi operato all'ospedale Molinette di Torino- Meloni: "Accordo al G7 su asset russi, non è una confisca"- Dopo la rissa alla Camera, opposizioni sul piede di guerra Martedì in piazza a Roma- Meloni: "Il vertice darà risultati" Sullivan: "L'aborto? Biden non cede sui valori"- I

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Spuntano coltelli nella rissa, sei giovani arrestati all'Aquila- Danni da Peronospora, sindaci chiedono alla Regione 80 milioni e aiuti dal Governo - Asl Chieti, strategia in 5 mosse per 'recuperare' 20 milioni - Violenze in centro all'Aquila, forze di polizia più visibili- Blitz dei carabinieri a Sulmona: serre di cannabis e 55g di cocaina, arrestato musicista 32enne -

Sport News

# SPORT # Thiago Motta è il nuovo allenatore della Juventus - Buffon: "L'Italia sottostimata ma è molto competitiva"- Via libera per il Taranto a Castel di Sangro- Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

TAGLIO DEL NASTRO PER L'INFOPOINT DELLA GIOSTRA CAVALLERESCA DI SULMONA

SULMONA VIDEO - In via Antonio De Nino, (negli spazi della ex cartoleria Brugnera), è stato inaugurato  il primo Infopoint della Giostra ca...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

sabato 12 agosto 2023

ANNO FEDERICIANO 2023. DAL 10 AL 13 AGOSTO CONVEGNI, RIEVOCAZIONI, SPETTACOLI, RISCOPRENDO I GUSTI DELL’ENOGASTRONOMIA LOCALE. ECCO COME CELANO RIEVOCA LA SUA STORIA NEL SEGNO DI FEDERICO II

CELANO - "Dalla distruzione alla ricostruzione, Celano riscopre la sua storia. Un lungo viaggio sulle orme dello “Stupor Mundi” . In programma dal 10 al 13 agosto convegni, rievocazioni, spettacoli e un tuffo nell’enogastronomia locale. Sono questi i punti caratterizzanti il calendario, allestito dall’amministrazione comunale di Celano, nell’ambito del programma per l’Anno Federiciano, che tra il 2023 e il 2027 rievocherà gli avvenimenti storici legati alla prestigiosa figura di Federico II. “Al termine del percorso  dedicato alla ricerca e allo studio del convulso rapporto tra la figura di Federico II e l’antica Celano, la moderna città avrà di sicuro un posto di riguardo nel sempre più ampio panorama storico e culturale nazionale ed internazionale. L’evento non è solo di grande rilievo storico ma permetterà una eccezionale visibilità alla nostra realtà territoriale. Sarà un quinquennio nel quale, con la collaborazione di studiosi del Medioevo e docenti universitari di chiara fama mondiale,  sarà possibile riordinare la cronologia degli eventi. Ristabilire la verità storica, politica e sociale per accadimenti che hanno inevitabilmente impresso una svolta importante nella storia della nostra Città e del nostro territorio”.
Lo afferma compiaciuto il Sindaco di Celano ing. Settimio Santilli che aggiunge: “per la nostra Città sarà un evento memorabile, di portata epocale con appuntamenti di rilevante impatto storico e culturale”. 

Domenica prossima 1️⃣3️⃣ agosto terminerà il programma dell’Anno Federiciano 2️⃣0️⃣2️⃣3️⃣ con la rievocazione storica medievale di spettacoli, banchi di arti e mestieri, accampamenti, la firma del “Patto della Concordia di Federico II e la distruzione del Castello Berardi-Piccolomini.

📝Questo il programma:

📌Ore 1️⃣1️⃣:0️⃣0️⃣ Matinées musicale della Young Band (Piazza IV Novembre);
📌Ore 1️⃣2️⃣:0️⃣0️⃣ Spettacolo di sbandieratori, tamburi e danzatrici (Piazza IV Novembre);
📌Ore 1️⃣6️⃣:0️⃣0️⃣ Rievocazione storica con banchi di arti e mestieri medievali ed accampamenti (Piazza 4 novembre e Largo Cavalieri Vittorio Veneto);
📌Ore 1️⃣8️⃣:0️⃣0️⃣ Gran Corteo Storico (Chiesa Madonna delle Grazie, Piazza Aia, Piazza IV Novembre, Largo Cavalieri Vittorio Veneto, Corso Umberto);
📌Ore 1️⃣9️⃣:0️⃣0️⃣ Lettura, interpretazione e firma del “Patto della Concordia” dell’Imperatore Federico II (Piazza IV Novembre);
📌Ore 1️⃣9️⃣:3️⃣0️⃣ Corteo di chiusura (Piazza IV Novembre, Parco della Rimembranza, Largo Cav. Vittorio Veneto);
📌Ore 2️⃣1️⃣:3️⃣0️⃣ Primo spettacolo di video mapping sulla cinta muraria esterna e sulle torri del Castello Berardi- Piccolomini;
📌Ore 2️⃣1️⃣:4️⃣5️⃣ Stupor Mundi - spettacoli medievali (Largo Cavalieri Vittorio Veneto);
📌Ore 2️⃣3️⃣:3️⃣0️⃣ Secondo spettacolo di video mapping sulla cinta muraria esterna e sulle torri del Castello Berardi- Piccolomini;
📌Ore 0️⃣0️⃣:0️⃣0️⃣ Chiusura dell’Anno Federiciano 2023.



Si comincia quest'anno con un programma che tra il 10 e il 13 agosto rievocherà la distruzione dell’antica Celano avvenuta 800 anni fa, ovvero nel 1223, per concludere poi il quinquennio federiciano nel 2027 con le celebrazioni rievocative degli 800 anni della ricostruzione della città di Celano, avvenuta appunto nel 1227 e dove sorge attualmente la città castellana dei Piccolomini che Federico II inizialmente voleva chiamare Cesarea.
“La nostra iniziativa – prosegue il Sindaco Santilli - sta suscitando da tempo interesse, curiosità e approfondimento da parte di personaggi di un certo spessore culturale e divulgativo. C’è interesse per la nostra città che è ricca di valori culturali, di importanti tracce di memorie storiche che ancora oggi rappresentano i capisaldi di una realtà importante ma che ancora è tutta da scoprire nei suoi connotati più profondi e spesso poco conosciuti se no da una ristretta cerchia di esperti o ricercatori storici. Il nostro programma dal 10 al 13 agosto quest'anno si svilupperà con l'apertura il 10 agosto con un convegno storico, moderato dal dott. Mario Prignano caporedattore del Tg1, organizzato in collaborazione con l'Università Federico II di Napoli, l'Università della Basilicata, l'ambasciata Maltese, perché nella piccola isola del Mediterraneo furono deportati i celanesi a seguito della distruzione di Celano e illustri studiosi dello Stupor Mundi a partire dal professor Fulvio Delle Donne, professor Stefano D’Ovidio e dall'ex Ministro Ortensio Zecchino, il professor Giuseppe Grossi e delle istituzioni scolastiche con la professoressa Gigliola Ciaccia”.
“Nell’ambito degli eventi, che auspichiamo possano richiamare una gran numero di visitatori, un rilievo particolare spetta all'inaugurazione l’11 agosto di un percorso storico dove sorgeva l'antica Celano sul Monte Tino. Con “Bastioni e Bastimenti” il 12 agosto sarà riproposto uno degli eventi enogastronomici più riusciti, partecipati e divertenti del nostro territorio. Chiuderemo il programma il 13 agosto con la simulazione della distruzione e l’incendio del Castello Piccolomini utilizzando dei video mapping e dei concerti di fuoco pirotecnici” – conclude il Sindaco Santilli.
 

Nessun commento: