ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Calderone: "Lotta al caporalato", da gennaio 492 morti bianche- Roberto Baggio rapinato in casa durante Spagna-Italia. Tenta di fermare i malviventi ma viene colpito alla testa- Uccide la moglie a coltellate al culmine di una lite - Leo: "Il redditometro non esiste, la norma sarà migliorata"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Mutui: in Abruzzo richieste +12% nei primi quattro mesi 2024 - Assessore indagato in Abruzzo,attenzione verso di me senza senso- Marsilio "i cittadini chiedono un'Europa che faccia meno cose, ma che le faccia meglio"-

Sport News

# SPORT # Il figlio di Francesco Totti è un nuovo giocatore dell'Avezzano Calcio- Euro 2024: troppa Spagna per l'Italia, la Roja già a ottavi - Serbia - Slovenia 1 - 1-

IN PRIMO PIANO

LUCIO ZAZZARA: "IL PARCO NAZIONALE DELLA MAIELLA È APERTO A SOTTOSCRIVERE CONVENZIONI PER FAVORIRE RIPRESE ANCHE CON LA FILMCOMMISSION

SULMONA - "Il Presidente Lucio Zazzara è intervenuto a Campo di Giove ospite del sindaco Michele Di Gesualdo e di Matteo De Chellis, a ...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

martedì 9 maggio 2023

BERNARDI AVVERTE: "PREVISIONI DA INCUBO PER I PROSSIMI DIECI GIORNI. L'ALTA PRESSIONE ALZA BANDIERA BIANCA"

L'AQUILA - "Da alcuni giorni il noto meteorologo aquilano Stefano Bernardi ha posto l'attenzione su una tendenza meteo che se rispettata preoccuperebbe e non poco.
Qualora si dovesse tradurre in previsione si rischia, infatti, di dover fare i conti con cumulate precipitative da record per l'Italia.
A confermare il tutto ci si è messo anche il modello europeo da tutti riconosciuto essere un  punto di riferimento per i meteorologi mondiali.
Un susseguirsi di perturbazioni provenienti dal Nord Atlantico impatterebbero puntualmente con le acque "calde" del Mediterraneo. Le stesse, come spesso accade nel momento in cui fanno il loro ingresso nel mare nostrum, potrebbero invorticarsi producendo mulinelli in grado di scaricare notevoli quantitativi di pioggia.A peggiorare le condizioni vi potrebbe essere, qualora non dovesse abbassarsi abbastanza la temperatura, lo scioglimento delle nevi ( evenienza che in parte potrebbe rientrare visto che al momento le nevicate sarebbero previste a partire dai 2300-2500 metri).
Un periodo quello che sta per arrivare da tenere sotto controllo.
Il Meteorologo aquilano, che è risaputo essere uno di quei professionisti che investono sulla prevenzione, invita a prendere le giuste precauzioni.
I modelli prevedono che il clou andrà a riguardare il centro nord Italia ( attenzione ai territori già toccati ultimamente dalle alluvioni) ma non è detto che le restanti regioni non possano essere toccate.
Forse sarebbe il caso che i politici di tutte le estrazioni ideologiche più che pensare a costruire infrastrutture improponibili si cimentino a trovare presto soluzioni per arginare gli atavici problemi legati ai noti eventi idrogeologici".
Nelle foto il grafico delle precipitazioni previste dal modello europeo

Nessun commento: