ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - È morto uno dei sei operai feriti nell'incidente alla fabbrica Aluminium di Bolzano - Alla guida ubriaca, morti in incidente una 20enne e un bimbo - Seggi aperti in 101 comuni per i ballottaggi - Capri senz'acqua per un guasto, potranno sbarcare i turisti prenotati negli hotel -

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Litigano durante il lavoro alla MA2: due operaie licenziate. Fiom, sciopero- A Pescara nasce il Movimento "Pettinari per l'Abruzzo"- Rugby: la Nazionale si preparerà all'Aquila nei prossimi 3 anni - Mutui: in Abruzzo richieste +12% nei primi quattro mesi 2024 -

Sport News

# SPORT # Contro la Croazia il ct Spalletti pensa a un'altra Italia, serve un solo punto - Il figlio di Francesco Totti è un nuovo giocatore dell'Avezzano Calcio-

IN PRIMO PIANO

TORNA DANTE’S STREET, IL PALCO DEI GIOVANI A TAGLIACOZZO DAL 5 LUGLIO

TAGLIACOZZO - " Da venerdì 5 a domenica 7 luglio, spettacoli, musica, arte e street food. Murale della pace ad opera degli studenti. Mo...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

venerdì 31 marzo 2023

SCANNO, AMBULANZA SENZA MEDICO, SINDACO : "CONTINUANO A TOGLIERE SERVIZI SANITARI A QUESTO TERRITORIO"

SCANNO - "Si continua a privare Scanno di servizi sanitari. Solo per 9 giorni al mese, da sabato 1 aprile,  sarà garantita la presenza del medico  a bordo dell'ambulanza nel servizio 118 a Scanno, mentre nelle restanti settimane sarà presente solo l'infermiere. Ho appena appreso questa notizia come un fulmine a ciel sereno e mi sono subito attivato per cercare di risolvere questa ennesima assurda privazione di servizi sanitari che subisce il nostro territorio di montagna.  Anziché potenziare l'offerta di assistenza sanitaria medicalizzata, prolungandola a 24 ore, come stiamo chiedendo da anni e come ci aveva rassicurato il direttore generale della Asl1, per poter garantire le emergenze giorno e notte, ci ritroviamo di nuovo ad alzare la voce di fronte a privazioni". Afferma il Sindaco Giovanni Mastrogiovanni. "La nostra comunità affronta già situazioni di disagio per poter garantire le prestazioni mediche ai cittadini" aggiunge " basti pensare alle difficoltà per il medico di base, all'assenza di pediatri e di un centro vaccinale per bambini. La sanità è in forte difficoltà in un territorio montano come il nostro, a forte vocazione turistica e distante chilometri dal più vicino presidio ospedaliero. Abbiamo richiesto più volte l'intervento dell' Assessore regionale alla Sanità per cambiare rotta e ci siamo rivolti anche direttamente al Ministro della Salute, ma non abbiamo mai ricevuto risposte. Invitiamo il direttore generale della Asl1 a venire a Scanno" conclude il Sindaco "per rendersi conto di persona della grave situazione, con l'auspicio di poter mantenere almeno l'assistenza 118 medicalizzata h24 tutti i giorni del mese. Non ci fermeremo e faremo di tutto a difesa del diritto alla salute della nostra comunità".

Nessun commento: