ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Calderone: "Lotta al caporalato", da gennaio 492 morti bianche- Roberto Baggio rapinato in casa durante Spagna-Italia. Tenta di fermare i malviventi ma viene colpito alla testa- Uccide la moglie a coltellate al culmine di una lite - Leo: "Il redditometro non esiste, la norma sarà migliorata"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Mutui: in Abruzzo richieste +12% nei primi quattro mesi 2024 - Assessore indagato in Abruzzo,attenzione verso di me senza senso- Marsilio "i cittadini chiedono un'Europa che faccia meno cose, ma che le faccia meglio"-

Sport News

# SPORT # Il figlio di Francesco Totti è un nuovo giocatore dell'Avezzano Calcio- Euro 2024: troppa Spagna per l'Italia, la Roja già a ottavi - Serbia - Slovenia 1 - 1-

IN PRIMO PIANO

LUCIO ZAZZARA: "IL PARCO NAZIONALE DELLA MAIELLA È APERTO A SOTTOSCRIVERE CONVENZIONI PER FAVORIRE RIPRESE ANCHE CON LA FILMCOMMISSION

SULMONA - "Il Presidente Lucio Zazzara è intervenuto a Campo di Giove ospite del sindaco Michele Di Gesualdo e di Matteo De Chellis, a ...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

sabato 28 gennaio 2023

SARÀ REBUS GELO PER LA SECONDA METÀ DELLA PROSSIMA SETTIMANA SECONDO IL METEOROLOGO STEFANO BERNARDI

L'AQUILA - "Dopo ben 14 giorni di freddo e neve in Italia ci sarà un reset barico con tanto di miglioramento al seguito delle condizioni climatiche.Tuttavia secondo Bernardi non bisognerà assolutamente abbassare la guardia perché in agguato ci potrebbe addirittura essere non il freddo sinora sperimentato ma il gelo artico.Ad affermarlo è stato il noto meteorologo aquilano Stefano Bernardi nella sua consueta diretta facebook di ieri sera.
Il Vortice Polare non sembra accelerare e questo per i più esperti significa una sola cosa e cioè, qualora l'anticiclone delle Azzorre dovesse incunearsi all'interno della stesso potrebbe far slittare un lobo del Vortice stesso proprio sull'Italia.
Certo, è presto per dirlo visto che si sta parlando di tendenza. Tuttavia i modelli matematici inquadrano tale possibilità a partire da giovedì. Qualora una condizione del genere dovesse avverarsi molte regioni italiane verrebbero proiettate all'interno di una calotta gelida seppur azzardato sarebbe affermarlo con certezza.
Sarà bene procedere per step anche perché, proprio per la difficile conformazione posseduta dal Vortice polare, quello che ci ritroviamo di fronte è un autentico rebus.
Intanto però, dopo il nevischio previsto anche a bassissima quota per questa notte su alcune regioni italiane, ci sarà di che rifiatare visto che il relativo miglioramento, seppur con dei residui strascichi, da domenica fino a tutto mercoledì è scontato che ci sia.




Chi vorrà seguire la puntata di ieri sera lo potrà fare cliccando sul seguente link:

https://fb.watch/ikwSHvZx2o/
Il gelo previsto possa arrivare da Bernardi
Il lobo del Vortice polare che i modelli matematici prevedono in arrivo nella prima decade di febbraio
Il Meteorologo Stefano Bernardi

Nessun commento: