---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Blitz dei Nas nei parchi acquatici, il 28% è irregolare- Renzi-Calenda, accordo fatto tra Iv e Azione. Raggi: 'Il mio no è per le future alleanze'- Vaiolo scimmie: Oms, 6.217 casi nell'ultima settimana, +19%- Indagine sul fisco, Trump non risponde- Corea del Nord, Kim dichiara una 'eclatante vittoria' sul Covid-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - SULMONA : Giostra Cavalleresca - 1^ Giornata

sabato 9 luglio 2022

APPLAUSI A SCENA APERTA PER LA PRIMA DI “AULULARIA”

SULMONA - "Grande successo per lo spettacolo diretto da Mario Massari con protagonisti gli ospiti del Centro Diurno “G. Fapore” di Sulmona.Si chiude con un “buona la prima” per la commedia “Aulularia”, in programma ieri sera presso il cortile di Palazzo SS. Annunziata a Sulmona, la seconda stagione di attività promosse dall’Associazione di Promozione Sociale Meta, previste all’interno del progetto “Teatro Maria Caniglia - Teatro di produzione”.Lo spettacolo, frutto del lavoro svolto dagli ospiti del Centro Diurno 'G. Fapore' di Sulmona - Dipartimento di Salute Mentale - Asl 1 Abruzzo, nell’ambito del percorso di alfabetizzazione teatrale promosso dal Teatro Maria Caniglia di Sulmona, che ha interamente finanziato anche la produzione e l’allestimento della rappresentazione, nonostante le incertezze dovute alle precarie condizioni climatiche, è andato in scena regolarmente regalando a noi tutti un’ora di bellezza, passione ed entusiasmo, che ha fatto registrare uno straordinario consenso di pubblico.

“Quello che abbiamo voluto evidenziare, attraverso questa importante iniziativa, è la possibilità che noi tutti abbiamo di poter trasformare il dolore, il pregiudizio, la malattia in forza propulsiva rigenerante attraverso l’esercizio teatrale. Un’arte profondamente umana, i cui unici strumenti sono il corpo, la voce, l’anima, l’immaginazione e la capacità di mettersi nei panni degli altri” commenta il Direttore Artistico della stagione di prosa del Teatro Maria Caniglia di Sulmona, il M° Patrizio Maria D’Artista.

 

“Il teatro per noi ha sempre rappresentato una straordinaria forma di riabilitazione perché consente ai nostri pazienti di potersi rapportare alla propria comunità di riferimento con un ruolo diverso, quello di persone dotate di straordinarie risorse e potenzialità artistiche. Siamo onorati di aver potuto realizzare questo progetto con il Teatro Maria Caniglia di Sulmona. Oggi per noi è la realizzazione di un sogno” queste le sentite parole della Dott.ssa Alessandra Cottone e del Dott. Fabrizio Mancini del Centro Diurno 'G. Fapore' di Sulmona - Dipartimento di Salute Mentale.

 


Graditissimo ospite della serata il Dott. Santo Rullo, presidente dell'associazione italiana di psichiatria sociale ed ideatore del progetto “Crazy for Football”, la nazionale italiana di calcio a 5 di pazienti psichiatrici da cui prende spunto l’omonimo film del 2016 vincitore del premio David di Donatello come miglior documentario. A sorpresa l’annuncio della nascita di un nuovo progetto “Crazy for Theatre” nel quale Sulmona reciterà un ruolo da protagonista. Presente anche il Dott. Valerio di Tommaso presidente di Ecos Europe un’organizzazione, con base a Roma, dedita allo studio, alla creazione e alla gestione di progetti volti a migliorare la qualità della vita di ogni persona – con particolare attenzione ai minori, ai giovani e a tutti coloro che appartengono alle categorie sociali più svantaggiate – promuovendo l’utilizzo dello sport e della cultura in attività innovative per diversi contesti dell’assistenza sociosanitaria, della psichiatria e del supporto sociale".




Nessun commento: