---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Studente si ustiona durante alternanza scuola-lavoro- Russia vieta l'ingresso a Biden e altri mille. Zelensky, colloqui dopo scambio prigionieri- Zelensky: 'La ripresa dei colloqui dipenderà dallo scambio dei difensori di Azovstal'- 'Efficacia booster a 88% contro la malattia severa'-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale Diretta Streaming - PRATOLA: FIACCOLATA DEL MORRONE SAN PIETRO CELESTINO V 2022

martedì 8 marzo 2022

SULMONA: AVIS LANCIA UNA RACCOLTA FONDI A FAVORE DELL’UCRAINA

SULMONA - "Donatrici, Donatori, amici e amiche in questi giorni gli occhi di tutto il mondo sono rivolti verso le popolazioni colpite da questa terribile e assurda guerra. AVIS vuole offrire il suo contributo incondizionato e manifestare concretamente la sua vicinanza e solidarietà che, da sempre, contraddistinguono il nostro operato di generosità e di altruismo.Per questo è stata predisposta, in stretto raccordo con Avis Nazionale,  una raccolta fondi che servirà, in questa prima fase, a finanziare l’acquisto di medicinali, dispositivi sanitari e l’attivazione di corridoi umanitari per  consentire ad alcuni pazienti ucraini , bisognosi di urgenti cure,  di proseguire le proprie terapie all’estero. La raccolta fondi è effettuata, a mezzo bonifico bancario intestato ad  Avis Comunale Sulmona, utilizzando il conto corrente con causale “Donatori per la Pace“,   IBAN  IT22 B087 4740 8000 0000 0030 504   –  BCC Pratola Peligna,  Filiale di Sulmona.Nei giorni di  Martedì – Mercoledì -Giovedì -Venerdì, dalle ore 14.00 alle ore 16.00, a partire da martedì 8 marzo fino a venerdì 18 marzo,  presso la sede  Avis  viale Costanza 8, chiesa della Potens, è possibile conferire materiale esclusivamente sanitario come medicinali,  garze e disinfettante ecc., integro e con scadenza di almeno 1 anno.Siamo certi che il nostro spirito solidale e la nostra formazione umanitaria daranno, anche in questa occasione,  una concreta dimostrazione per superare  questo periodo di forte difficoltà".     

Il Direttivo  

Nessun commento: