---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE NAZIONALI - Oggi la rosa del centrodestra. Da Letta-Renzi no a Frattini- Fumata nera ma si tratta. Salvini vede i grandi elettori- Migranti morti nella traversata in 280 sbarcano a Lampedusa- Covid, superati i 10 milioni di contagiati in Italia- Giornata di incontri con Draghi e tra leader. Si è aperto il dialogo Salvini-Letta-Conte- 'Siamo al plateau della curva Omicron. 87% gli immunizzati'-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

venerdì 24 dicembre 2021

AVEZZANO: MERCATO, L’ APPUNTAMENTO DI SABATO 25 SLITTA A DOMENICA 26

AVEZZANO - Di Stefano: "scelta per andare incontro agli ambulanti locali". Slitta a Santo Stefano il mercato di domani, sabato 25, giorno di Natale: lo spostamento   a   domenica   26   del   tradizionale   appuntamento   mercatale   stabilito dall’amministrazione   comunale   concordato   con   le  associazioni   di   categoria   del settore,   “è mirato ad andare   incontro   agli   ambulanti   locali. E’  stata   una   scelta dettata dal buon senso”, afferma l’assessore alle attività produttive, Pierluigi Di Stefano, “che dà la possibilità agli operatori di trascorrere il Santo Natale con le proprie   famiglie   e   di   lavorare   a   Santo   Stefano,   senza   incidere   sul   sistema   di organizzazione   del   mercato   poiché   ricalca   le   stesse   modalità   del   tradizionale appuntamento del sabato”. Le bancarelle, infatti, troveranno posto negli stessi spazi assegnati dal Suap, all’interno del piano di sicurezza del Comune già consolidato. Il mercato di sabato25, quindi, slitta a domenica 26, giorno della tradizionale fiera di Santo Stefano, annullata dall’amministrazione comunale per via dell’emergenza sanitaria, ancora non debellata. L’obiettivo dell’amministrazione, quindi, è quello di far lavorare i venditori ambulanti ma in un contesto non troppo affollato. Il mercato in versione classica, infatti, non ha lo stesso appeal della storica fiera di Santo Stefano, che richiama in città decine di migliaia di visitatori da tutti i centri della Marsica.  L’appuntamento  della  fiera   del  26   dicembre,  comunque,  potrebbe esserere cuperato  se   la   situazione   pandemica   evolverà   in   positivo.   Nell’ordinanza   di soppressione   delle   settimane   precedenti,   infatti,   il   vice   sindaco,   Domenico   Di Berardino, ha affidato al dirigente del Suap il compito di “verificare, sussistendo nei requisiti di legge, la possibilità di recuperare la manifestazione annullata in altra data da concordare con le associazioni di categoria del commercio ambulante”.                                                                                                    

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :