---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Banda del buco a Roma. Frana tunnel, ladro incastrato- Blitz dei Nas nei parchi acquatici, il 28% è irregolare- Renzi-Calenda, accordo fatto tra Iv e Azione. Raggi: 'Il mio no è per le future alleanze'- Vaiolo scimmie: Oms, 6.217 casi nell'ultima settimana, +19%-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

IN PRIMO PIANO

"RIENTRO ITC E ITG A SULMONA"

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - SULMONA : Giostra Cavalleresca - 1^ Giornata

mercoledì 6 ottobre 2021

GRILLI E LUCCHETTI SUL PODIO NELL’ENDURO DI TREIA

SULMONA - Pavind Bike Team torna a casa con due vittorie e con grande soddisfazione dalla prima prova del campionato Enduro Marche Series svoltosi a Treia, in provincia di Macerata.Mattia Grilli si è classificato primo nella categoria Juniores muscolare e sesto assoluto.Leonardo Lucchetti primo di categoria e terzo assoluto nelle E-Bike.Le gare di Enduro sono divise in due categorie: muscolari (normalissime biciclette da competizione) ed E-bike, biciclette con pedalata assistita.Ma, al di là di questi successi, al presidente Giovanni Salerno piace considerare come questi siano i primi frutti del percorso di crescita della scuola di ciclismo nata soltanto quattro mesi fa.Matteo De Stephanis, Gianluca Forgione e Giampiero Matacchione erano all’esordio fuori regione e quindi al loro primo confronto più impegnativo del solito.Forgione si è classificato 15° assoluto e 7° di categoria; De Stephanis 19° assoluto e 10° di categoria; Matacchione 25° assoluto e 11° di categoria: sono tornati a casa stanchi ma tutti con il sorriso negli occhi.C’erano oltre 200 iscritti, dei quali una sessantina nella categoria elettrica. Gare tutte molto combattute, livello tecnico alto, c’era anche il campione italiano Categoria Elite Master Tommaso Acerbi che ha vinto la gara con un vantaggio di 17 secondi.Bene anche i Tirimacco, padre e figlio: Ettore è riuscito a concludere la gara nonostante i problemi meccanici; Marco a 56 anni si diverte tra i ragazzini come… un ragazzino.Forte di questa positiva esperienza, Pavind Bike Team punta a migliorare i risultati nelle prossime gare del 24 ottobre e 11 novembre. “L’obiettivo principale è – afferma il presidente Giovanni Salerno – continuare nella crescita dei ragazzi che provengo dalla nostra giovane scuola di ciclismo avvicinandoli, con gradualità, al mondo dell’agonismo sportivo, in questo caso dell’Enduro MTB. Un grazie particolare va ai nostri tecnici Federali Fabio e Andrea ma a tutto lo staff che condivide quotidianamente questo nostro progetto di puntare sui giovani”

Nessun commento: