---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Gli statali di nuovo in ufficio. Allo sportello dal 15 ottobre- Brusaferro: 'Curva in calo tranne nella fascia 0-9 anni'- Alitalia, Manifestanti bloccano autostrada Roma-Fiumicino - 'G20 sull'Afghanistan, evitare catastrofe'- Svolta nel caso dell'ex vigilessa. Arrestate due delle tre figlie- Draghi: 'Un Patto per l'Italia'. Asse con Confindustria-

news

PRIMO PIANO

SULMONA, DENUNCIATO UN 46ENNE PER SPENDITA DI MONETE FALSIFICATE

SULMONA - " Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri della Stazione di Sulmona hanno denunciato un 46enne italiano, ritenuto responsabile ...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

venerdì 3 settembre 2021

A CORFINIO LA TAPPA DELLA “PEDALATA NAPOLI-FIRENZE”

CORFINIO - "A Corfinio la tappa della “pedalata Napoli-Firenze”, del percorso cicloturistico organizzato dall’Associazione “La Storia in Bici”, in piena sintonia con le grandi celebrazioni nate intorno ai 700 anni della morte di Dante Alighieri.Il 6 settembre 2021, alle ore 13:30 circa, i partecipanti della “Pedalata NAPOLI-FIRENZE” faranno tappa a Corfinio, in Piazza Falcone e Borsellino. L’Associazione “La Storia in Bici”, in piena sintonia con le grandi celebrazioni nate intorno ai 700 anni della morte di Dante Alighieri, ha organizzato un percorso che, da Napoli a Firenze, di tappa in tappa, andrà a scoprire luoghi noti ed altri inediti celebrati, attraverso i suoi versi o la sua presenza, dal Sommo Poeta. L’iniziativa coinvolge circa 70 ciclisti, provenienti da tutta Italia, e 25 membri dello staff; è patrocinata dal Comune di Corfinio e dalle massime Istituzioni Amministrative e Culturali del Paese; godrà dell’assistenza della Polizia di Stato e le attività si svolgeranno sotto l’egida della Federazione Ciclistica italiana e del Coni. Lunedì prossimo il gruppo di cicloviaggiatori, guidato dal Sen. Michelino Davico, fermeranno le bici per poggiare i piedi nella terra “Ove Italia Nacque” e per visitare il Museo Civico Archeologico Antonio De Nino e il Lapidarium, dove potranno visionare i reperti archeologici che ricordano la nascita dell’Italia antica (90°a.C.).Tra i reperti esposti nel Museo, i visitatori avranno la possibilità di visionare una delle prime monete, coniata nella Zecca dell’antica Corfinium, riportante la scritta “ITALIA”.



      Il Sindaco

Comune di Corfinio



Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :