---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Green Pass per i lavoratori 'Valga anche per le Camere'. Tamponi, prezzi calmierati- Giù gli indicatori, i ricoverati quasi tutti non vaccinati- Green Pass obbligatorio per gli statali e per i privati- Polizia smantella una rete di spaccio di droga nel Nord Est, 7 arresti- Capo jihadisti del Gran Sahara ucciso dalle forze francesi- -Salvini:'Nessun problema per centrale nucleare in Lombardia'- Draghi: 'Fare quello che si deve, anche se è impopolare'-

news

PRIMO PIANO

SULMONA INCONTRA "SPECIAL OLYMPICS"

SULMONA - “Che io possa vincere, ma se non riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze”. E’questo il giuramento dell’atleta Specia...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

sabato 14 agosto 2021

PRESENTAZIONE DEL “RAPPORTO ORSO MARSICANO 2020” A PETTORANO SUL GIZIO

PETTORANO SUL GIZIO - "Sarà presentato mercoledì 18 agosto 2021 alle 18 presso la Piazza del Castello Cantelmo di Pettorano sul Gizio il “Rapporto Orso marsicano 2020” edito dal parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.La pubblicazione, giunta ormai alla sua sesta edizione, raccoglie le iniziative, le azioni, i dati e i risultati conseguiti durante lo scorso anno da tutti gli Enti, Istituzioni e Associazioni che a vari livelli operano per la tutela, la gestione e la conservazione del plantigrado, ciascuno con propri mezzi, strumenti e competenze. Dal rapporto emerge chiaramente l’enorme lavoro di squadra svolto da tutti, con una sinergia di intenti ed azioni e nell’ambito di una collaborazione costante e fattiva, che vede il suo momento di sintesi nelle attività di raccolta dati della Rete di Monitoraggio Abruzzo e Molise. Si è scelto di presentarlo a Pettorano sul Gizio, Ente gestore della Riserva Naturale Regionale Monte Genzana Alto Gizio, la più grande d’Abruzzo, dove da ormai diversi anni attraverso un monitoraggio intensivo, si testimonia la presenza stabile di diversi esemplari di Orso, condizione fondamentale per la sopravvivenza e l’espansione della specie.Sarà un ulteriore momento importante di condivisione, coinvolgimento e di informazione per tutti coloro che vorranno partecipare e hanno a cuore le sorti del nostro amato amico Orso.All’incontro, coordinato dal Sindaco di Pettorano sul Gizio, Antonio Carrara, parteciperanno il Direttore della Riserva naturale regionale Monte Genzana Alto Gizio, Antonio Di Croce e l’Assessore alla Riserva, Simona Schiappa mentre, come ospiti:

per il Parco Nazionale D’Abruzzo e Molise, il Direttore Luciano Sammarone, Daniela D’Amico, responsabile dell’Ufficio comunicazione e promozione e Roberta Latini, del servizio scientifico del parco;

per il Parco nazionale della Maiella, il Direttore Luciano Di Martino, Simone Angelucci del servizio veterinario e Antonio Antonucci del servizio scientifico;

per la Regione Abruzzo, il Dirigente Sabatino Belmaggio, responsabile del Servizio foreste e parchi;

per la Legambiente, il Presidente Giuseppe Di Marco, responsabile per l’Abruzzo.

“Il Rapporto racconta quanto si fa per questa specie e fornisce, anche ai non addetti ai lavori, informazioni utili e puntuali per la tutela dell’orso e della natura in generale. Una divulgazione utile e necessaria, poiché la conservazione di questa specie passa anche attraverso una efficace comunicazione proattiva e trasparente, utile al confronto tra tutte le parti. Per noi è anche un bel modo per festeggiare i 25 anni di protezione della natura nella Riserva” commenta Simona Schiappa, Assessore alla Riserva.

“Gli importanti risultati raggiunti dalla nostra Riserva rendono giustizia del costante e imponente lavoro della Riserva e dimostrano come i nostri territori abbiano una valenza cruciale non solo nella tutela dell’intera popolazione, ma anche in relazione alla sua tanto auspicata espansione demografica e territoriale, condizione indispensabile per la conservazione della specie nel lungo termine”, commenta Antonio Di Croce, Direttore della Riserva.

“L’iniziativa della Riserva, con il coinvolgimento dei 2 parchi nazionali, di Legambiente e della Regione Abruzzo è parte del Patto di collaborazione sottoscritto nel 2007 e riconfermato nel 2018 con la Carta del Genzana, sottoscritta dalla Riserva con Legambiente, Parco Maiella, Parco d’Abruzzo Lazio e Molise. Una collaborazione necessaria, perché la natura non conosce confini amministrativi,  che negli ultimi anni ha consentito risultati nemmeno immaginabili qualche anno fa”, conclude il Sindaco, Antonio Carrara".


Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :