---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Rush finale sul green pass.Figliuolo scrive alle Regioni- Sfreccia l'Italia di Ganna, con l'oro anche il nuovo mondiale- Quartetto ciclismo, Italia oro con record del mondo- Tita-Banti oro nella vela- Si decide su scuola e lavoro, da venerdì Green Pass- Riforma della giustizia, doppia fiducia alla Camera- Attacco hacker a Regione Lazio, Zingaretti: 'Non tratteremo'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

giovedì 8 luglio 2021

BIANCHI:"ORA L’IMPERATIVO CATEGORICO È USCIRE DALLE SECCHE DELL’AMMINISTRAZIONE CASINI PER RIDARE SLANCIO AD OGNI AZIONE DEL COMUNE DI SULMONA"

SULMONA - "La notizia dello strategico rinvenimento per l’intera Regione, e non solo, da parte della Soprintendenza archeologica dell’Abruzzo delle evidenze di un esteso edificio antico stratificato di epoca italica e romana con frammenti di tegoloni, di mattoni, pietre con evidenti tracce di lavorazione, cubilia e frammenti ceramici, sepolto dal tempo nel sito di Case Pente di Sulmona nel sito ove la Snam pretende di insediarsi, mi rafforza nella fertilità del cammino da tempo intrapreso, significativo di atti ispettivi e di proposte come l’ordine del giorno a mia firma del 9.12.2020 che ha impegnato il Sindaco di Sulmona Annamaria Casini e la sua giunta, visti e motivati gli alti interessi naturalistici ed archeologici di quel bellissimo luogo, a promuovere tutti i percorsi amministrativi necessari (evidentemente impantanati nel porto delle nebbie della inconcludenza) per annettere l’intera area nella zona di Protezione C  del Parco Nazionale della Maiella.Ora l’imperativo categorico è uscire dalle secche dell’amministrazione Casini per ridare slancio ad ogni azione del Comune di Sulmona tenendo ben presente che l’ambito culturale è un settore nevralgico per questa Città e per l’intera Valle Peligna ed Alto Sangro.A tal fine il progetto politico che intendo proporre alla Città passa per la pervicace convinzione che Sulmona meriti e possa concretamente ambire ad un rilievo nazionale che ne accresca, stabilizzandolo nell’arco dei dodici mesi, l’afflusso turistico di qualità, insediamenti di attività e residenze.Per costruire questo percorso, dopo cinque lunghi anni di coerente e strenua opposizione alle numerose giunte usate dalla Casini come un taxi per giungere (chissà perchè) a fine mandato con i deprimenti risultati che sono sotto gli occhi di tutti e senza aver fatto mai mancare il mio coerente e costante contributo alla vita politica ed amministrativa con atti ispettivi e proposte, è arrivato il momento di elevare il patrimonio culturale, monumentale, artistico, letterale ed amministrativo di Sulmona inserendolo in un percorso di respiro nazionale, sicuramente maggiormente complesso ma certamente più adeguato alla caratura della Città, attraverso l’illuminata opera di Vittorio Sgarbi, imperdibile occasione di valorizzazione del centrodestra cittadino. 🤔La coalizione però, smarritasi in chissà quale cespuglioso meandro a contemplarsi l’ombelico, trascorre il tempo come Penelope tessendo tele di giorno e sfilandole di notte pur di non affrontare con coraggio e determinazione la prossima sfida elettorale.Alla luce di tutte queste condizioni, il mio coscienzioso sforzo prosegue nella tensione di assicurare alla Città di Sulmona la possibilità di liberare risorse facendole risplendere attraverso il valore indiscusso che solo la disponibilità di Vittorio Sgarbi può capitalizzare portando in Abruzzo ed in particolare a Sulmona valore aggiunto, affinché in armonia con il governo regionale, si possa costruire pace, prosperità e bellezza autentica in questa terra" Elisabetta Bianchi

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :