--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Ancora roghi in Sardegna. Chiesti aerei ai paesi Ue- Quinta medaglia per l'Italia. Bronzo per Mirko Zanni- Italiani pronti alle vacanze. Il 75% viaggerà verso il mare- Terza medaglia per l'Italia. Bronzo Elisa Longo Borghini- "No al green pass", in migliaia in piazza contro l'obbligo- Ancora fiamme nell'Oristanese, in 400 allontanati dalle case- Un oro e un argento dal Sud.

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 16 luglio 2021

AVEZZANO: PRESTITI ALLE IMPRESE, IL COMUNE COPRE IL 2% DEGLI INTERESSI

AVEZZANO - "Intesa con BdF, fondo di 50mila euro per sostenere le aziende danneggiate dal Covid       Comune in “soccorso” delle imprese costrette a ricorrere ai prestiti bancari per rimettersi in  carreggiata  dopo  l’emergenza  Covid:  per  sostenere  concretamente  gli imprenditori in crisi di liquidità l’amministrazione ha istituito un fondo, 50 mila euro,(sarà ampliato fino a 150 mila) destinato a coprire il 2% degli interessi sui prestiti -da10  mila   a  100   mila   euro-   con  la   Banca   del  Fucino  che  ha   formulato  un’offertacommerciale al Comune. Oltre al contributo del Comune per abbattere gli interessi gli imprenditori potranno beneficiare di un ulteriore sconto del 2% da parte della banca, che si è impegnata pure a  comunicare l’esito dell’istruttoria entro un massimo di 15giorni.   Il   tasso   finale,   quindi,   ammonterà   all’1%:   la   Banca   del   Fucino,   infatti, normalmente pratica interessi del 5%. “Nell'ottica di offrire un sostegno concreto alle imprese”, spiegano i consiglieri comunali, Carmine Silvagni e Lucio Mercogliano, “l’amministrazione Di Pangrazio ha messo a disposizione un fondo ad hoc,  quale contributo in conto interessi,  in favore   delle   attività   produttive  duramente   colpite  dall'emergenza  epidemiologicaCovid-19,  con   sede   legale   o   operativa   nel   Comune   di  Avezzano.  Il   sostegno dell’Ente,   che   rappresenta   un   contributo   una   tantum,   sarà   pari   a   due   punti percentuali sul nominale deliberato dall'istituto di credito, mentre il fondo statale di garanzia coprirà fino al 90% del finanziamento concesso”. Per il restante 10% l’imprenditore può usufruire della garanzia dei confidi attraverso le associazioni di categoria. L’ok della giunta comunale ha aperto le porte alla firma della convenzione tra il Comune e l’istituto denominata “Credito Avezzano” che sarà vigente fino alla fine dell'anno 2022.  Per la richiesta del prestito gli imprenditori potranno rivolgersi direttamente all’istituto bancario facendo richiesta del prodotto denominato“Credito Avezzano”. 

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :