news

---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - 'Le regioni ucraine annesse, adesso pronti a negoziare'- Grande nuvola di metano sopra Norvegia e Svezia- Inflazione a settembre al 9%. La spesa mai così cara dal 1983- Prometeia taglia il pil dell'Italia di quasi 2 punti nel 2023- Kabul, kamikaze si fa esplodere oltre 30 morti in una scuola- Missili su convoglio umanitario a Zaporizhzhia, 23 le vittime- Bollette, arriva la stangata. Per la luce quasi un + 60%-

SULMONA FUTSAL - TRASMISSIONE ANTEPRIMA SPORT

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

IN PRIMO PIANO

PRATOLA PELIGNA, LA BCC È UNA BANCA "A CINQUE STELLE"

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 23 giugno 2021

REVOCA MANGER ASL:"FALLIMENTO DELLA GIUNTA MARSILIO"

L'AQUILA - "Il consigliere regionale del Gruppo Misto, Marianna Scoccia, commenta così la  rimozione del manager della ASL1, Roberto Testa. " È evidente che l'individuazione della figura del Manager Testa sia stata l'esito di  decisioni avulse dalla conoscenza del territorio, destinata a subire le conseguenze delle precoci incomprensioni in seno al Governo Regionale e che ha penalizzato la Sanità Aquilana nel periodo critico della Pandemia" "È stato proprio il Periodo Pandemico -  sottolinea Scoccia a far emergere  le molteplici  criticità  di una gestione sanitaria asservita  a dinamiche politiche instabili  che hanno veicolato su Pescara la gran parte  delle risorse economiche, impoverendo una Sanità, quella delle nostre aree interne, che avrebbero necessità di investimenti e personale.

La rimozione del Manager Testa segna la fine di una governance destinata, fin da subito, ad avere vita breve.Rimane l'amara certezza  che saranno i  cittadini dell’Aquila, della Marsica e della Valle Peligna a pagare il prezzo altissimo di una gestione sanitaria precaria ed inconcludente. Una programmazione sanitaria ferma al 2018, priva di investimenti e fatta solo di slogan da campagna elettorale come abbiamo potuto constatare con la bozza della rete ospedaliera; un atto arrivato in netto ritardo visto che rappresenta la programmazione 2019/2021 e che dovrà essere ancora approvato prima dal consiglio regionale e poi dal tavolo di monitoraggio “ "La responsabilità politica di questo marasma gestionale - prosegue il Consigliere Scoccia - è del Governo Marsilio , in particolare della LEGA, impegnato, fin dall'inizio della legislatura, a sedare lotte interne ripetute".A questo punto possiamo solo sperare  che  il nuovo Manager Romano  possa traghettare la nostra provincia fuori dal caos pandemico nei modi e nei tempi più giusti, per ridare alla nostra Comunità il diritto di una Sanità Efficiente"Conclude Marianna Scoccia

Nessun commento: