--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - La campagna vaccinale 'Superata quota 15 milioni di somministrazioni'- Sileri: 'Presto per levare coprifuoco ma riaperture irreversibili'- Domani 7 milioni a scuola: Si lavora al nuovo decreto- L'ultimo saluto a Filippo: Un minuto di silenzio in Gb- Open Arms. Salvini rinviato a giudizio: 'Scelta dal sapore politico'-

news

PRIMO PIANO

INCIDENTE STRADALE SULLA SS 17, DUE LE AUTO COINVOLTE

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

martedì 23 marzo 2021

TAGLIACOZZO RITIRA LA CANDIDATURA AL COMITATO RISTRETTO DEI SINDACI E APPOGGIA QUELLA DI PESCINA. GIOVAGNORIO: "NESSUNA DIVISIONE IN MATERIA DI SANITÀ"

TAGLIACOZZO - Il Sindaco di Tagliacozzo, che lo scorso 18 marzo si era reso disponibile a partecipare del Comitato ristretto dei sindaci che collabora con la Asl provinciale, in sede di conferenza dei sindaci aquilani, ha ritirato la propria candidatura in favore di quella del Comune di Pescina e si è dichiarato primo sponsor della stessa in virtù della comune battaglia da sempre portata avanti a sostegno dei rispettivi presidi ospedalieri. “Non devono esserci contrapposizioni in materia di sanità e non devono sussistere campanilismi” ha dichiarato Vincenzo Giovagnorio “specialmente in questo momento di grave emergenza sanitaria e di delicata transizione nell’attuazione del programma di vaccinazione della popolazione”. Con la consueta signorilità che lo contraddistingue, il Sindaco della Città di Tagliacozzo, non appena ha inteso che anche il Comune di Pescina aspirava a far parte del comitato provinciale che collabora consuntivamente con l’Azienda sanitaria locale aquilana, peligna e marsicana, ha subito ceduto il passo al Sindaco del Comune siloniano, tanto più che il posto resosi vacante era occupato dal rappresentante dei piccoli comuni e Pescina, più di Tagliacozzo, ha aderenza a rappresentare le municipalità con meno di abitanti.“Nessuna occasione persa per Tagliacozzo - ha dichiarato il Sindaco Giovagnorio - anzi una grande opportunità per l’intero territorio della Marsica che il comune di Pescina partecipi di questo importante organismo provinciale. La sanità non deve avere colore politico, già lo ho affermato con forza nella battaglia portata avanti lo scorso autunno durante la seconda ondata pandemica, chiunque tenti di ‘mettere il cappello’ su tali designazioni, dimostra le proprie deficienze politiche e una grave miopia amministrativa. Saremo al fianco del vice sindaco di Pescina Luigi Soricone, sostenendolo in questo importante ruolo consultivo che è di ausilio alla Asl1 Abruzzo per i servizi sanitari provinciali”. Il Comitato ristretto dei Sindaci, è un organismo di indirizzo politico amministrativo della nostra A.S.L. provinciale che esercita le seguenti funzioni: provvede alla definizione della programmazione delle attività; esamina il bilancio pluriennale di previsione ed il bilancio di esercizio; verifica l'andamento generale dell'attività e contribuisce alla definizione dei piani programmatici trasmettendo le proprie valutazioni.“Il diritto alla salute, la tutela dei servizi sanitari, la salvaguardia e il potenziamento dei presidi cosiddetti minori, così come l’incentivo della medicina di territorio, sono da sempre i capisaldi della comune azione politica di Pescina e di Tagliacozzo. Non ci si può discostare da questi punti di riferimento e la Marsica tutta deve collaborare insieme alle altre macro aree della provincia per attutare una sana e fruttuosa competizione per migliorare ancor di più i servizi sanitari dei territori dell’entroterra regionale”. Ha concluso Vincenzo Giovagnorio che ha infine rivolto “i migliori auguri di buon lavoro al neo componente del Comitato ristretto dei sindaci Luigi Soricone” che tra l’altro, lavora nel campo della sanità.

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :