--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Il Recovery Fund: 'Per l'Italia 191,5 miliardi, meno di 2 mesi per il piano'- Allo studio nuove misure, altre regioni verso il rosso- Suicidio, razzismo, fango: Meghan attacca i reali in tv- Bus sprofonda in una voragine Napoli, paura per i passeggeri- Annuncio di Speranza: 'Entro l'estate vaccinati tutti gli italiani che lo vorranno'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

domenica 13 dicembre 2020

SARA CORDESCO DEL LICEO LINGUISTICO VINCE IL #DIGITALCHALLENGE DI FUTURE EDUCATION

SULMONA - "Si è conclusa la sfida di idee FUTURE EDUCATION #DIGITAL CHALLENGE, realizzata nell’ambito di Italy Expo 2020, che ha coinvolto ben 663 studenti di tutto il mondo dal mese di novembre.Tra questi ben ventuno studenti del POLO LICEALE OVIDIO di Sulmona. I ragazzi sono stati organizzati in settanta squadre, di cui solo venti hanno partecipato alla finale che si è tenuta sabato 12 dicembre su una piattaforma dedicata.Ben cinque studenti sulmonesi hanno partecipato alla sfida di ieri: Marta Biondi, Paolo Canale, Valerio Soccorsi (del Liceo Classico), Sara Cordesco, Giulia Stella (del Liceo Linguistico) e Matteo Ciccarelli (del Liceo delle Scienze Umane), ognuno con una squadra diversa.Hanno vinto i partecipanti del team #42, tra questi, SARA CORDESCO, brillante studentessa del Liceo Linguistico “Giambattista Vico” di Sulmona che si è confrontata per la prima volta in una sfida digitale.Sara ci racconta così la sua avventura internazionale che la porterà a DUBAI.“La mia partecipazione a Future Education #DigitalChallenge è partita come una sfida con me stessa per mettermi in gioco e scoprire qualcosa di nuovo, non avrei mai immaginato il finale di questo meraviglioso viaggio.
Inizialmente siamo stati divisi in 70 gruppi, con alunni provenienti da tutto il mondo, con l'obiettivo di ricercare soluzioni, modelli o processi innovativi in grado di rispondere alle sfide presentate, tra le quali come migliorare l'insegnamento e l'apprendimento.
Il tema mi ha subito affascinato ed ero entusiasta di prendere parte ad un evento di tali dimensioni e, inoltre, grazie al mio gruppo "team 42", il processo creativo nel nostro progetto non è mai stato banale, e con grande impegno e grandi stimoli siamo arrivati alla creazione del nostro progetto "LEAP".
"LEAP" è una piattaforma nata per supportare gli studenti liceali e universitari nel loro percorso scolastico, proponendo contenuti educativi sotto forma di applicazione ispirata ai social media. Il cuore di "LEAP" è l'apprendimento presentato mediante scorrimento veloce, accompagnato da dialoghi continui, costruttivi, rispettosi, ed interculturali che guidano lo studente nel suo apprendimento e lo spingono alla crescita personale tramite un costante confronto con altri utenti
Il giorno prima della presentazione del 29 novembre, abbiamo lavorato fino a notte fonda ma ne è valsa la pena perché è stato un successo e, nonostante fossimo solo alla prima fase, eravamo fieri di noi.
Il 10 dicembre ci è arrivata la sorprendente notizia che eravamo arrivati nella top 20, stentavamo a credere che tra i gruppi finalisti ci fossimo anche noi!
Ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo migliorato ulteriormente il nostro progetto, il 12 dicembre è stato un giorno pieno di emozioni, impossibile descriverle!
Nel giro di due ore siamo stati scelti tra i 10 team che avrebbero dovuto ripresentare il progetto e, successivamente, siamo stati proclamati vincitori.
Quest'esperienza è stata una delle più belle della mia vita, perché ho messo alla prova la mia creatività nella soluzione dei problemi; per interagire con il mio team, ho utilizzato appieno le competenze acquisite nella lingua inglese; mi sono confrontata con menti brillanti provenienti da tutto il mondo. Attraverso il #digitalchallenge ho imparato che, con l’impegno e la dedizione, si possono raggiungere obiettivi insperati e concretizzare sogni che non avremmo mai immaginato di realizzare.
Ora mi attende una nuova sfida che questa pandemia non potrà cancellare: Dubai arrivo!”

Tutta la comunità scolastica del Polo Liceale OVIDIO augura a Sara di proseguire nel percorso di Future Education con impegno e dedizione, che lei stessa ha indicato quali elementi fondamentali per il successo.

#futurasulmona continua a lasciare il segno!

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Caterina Fantauzzi
 

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :