--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Il voto in Iran: L'ultraconservatore Raisi secondo i primi dati è al 62%- Draghi: 'L'eterologa funziona, ma c'è libertà di scelta'- Mini quarantena e tampone per chi viene dalla Gb- Morto Giampiero Boniperti. Juve: 'Era la nostra identità'- Green pass dal primo luglio. Ok a viaggi ed eventi in Europa-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

giovedì 24 dicembre 2020

"NASCITA ALL' OSPEDALE DI SULMONA: NON SI SA QUALE SIA LA RATIO CHE IMPEDISCE AL NEO PAPÀ DI STARE ACCANTO ALLA PROPRIA COMPAGNA"

SULMONA - "La pessima gestione della Asl abruzzese, si evidenzia in tutte le sue sfacciattature. Questa volta a farne le spese sono le coppie che hanno scelto la Asl 1 ovvero gli ospedali dell'Aquila, Avezzano e Sulmona per far nascere il proprio figlio.Non si sa infatti quale sia la ratio che impedisce al neo papà di stare accanto alla propria compagna, in un momento così importante da condividere per loro, nonostante che si sottoponga a tampone e a tutte le precauzioni del caso, in questo periodo così particolarmente complicato.Sembra che per avere questo onore bisogna essere fortunati nel capitare nell'ospedale abruzzese dove è permesso. Non sono un medico e non esprimo un parere sulla correttezza o meno della norma, ma mi chiedo come mai, se mai esistesse il pericolo, per quale motivo tale criticità si evidenzierebbe in alcuni ospedali si ed in altri no, ma di certo nei nosocomi della provincia dell'Aquila.Sento di esprimere comunque un grosso rammarico per l'esperienza unica che viene negata alle coppie aquilane"si legge in una nota giunta in redazione.

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :