--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Coprifuoco da subito alle 23. La road map delle aperture- Cabina di regia e poi il Cdm . Verso allentamento misure- Violenza donne e pandemia, +79,5% di chiamate al 1522- Ieri meno di cento vittime. Attesa per la cabina di regia- Covid: 5.753 casi, 93 vittime E' il dato più basso da 7 mesi- In discoteca con green pass: I gestori: 'Vaccinare da noi'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

giovedì 9 luglio 2020

DOPO IL COVID - 19 RIPARTE L’ATLETICA E PER LA SULMONESE SARA SCUDERI E’ SUBITO MINIMO PER I CAMPIONATI ITALIANI

SULMONA - L’atletica leggera è ripartita senza pubblico, a porte chiuse, e per gli atleti dell’ASD Amatori Atletica Serafini è subito grande risultato.
La giavellottista Sara Scuderi, già nel 2019 punta della rappresentativa cadetti, domenica scorsa sulla pedana dello stadio “ Isaia” dell’Aquila ha centrato il minimo per i Campionati Italiani allievi che la Federazione ha confermato nel calendario nazionale a Rieti l’11/12 e 13 settembre. La giovane sulmonese, allenata da Mimmo Carrozza, dopo il periodo che il covid -19 ha costretto tutti gli atleti a sospendere gli allenamenti, sulla pista dell’Aquila, nella prima gara stagionale, ha lanciato l’attrezzo a m 34.64, quasi due metri oltre lo standard fissato dalla Fidal per la partecipazione agli Italiani.
ll’Aquila, Sara ha gareggiato con l’attrezzo di 500 gr. previsto per la sua categoria. Il risultato dell’atleta dell’Amatori Serafini oltre ad essere, come abbiamo detto, il minimo per i campionati Italiani rappresenta anche la migliore prestazione nazionale del momento. Dopo di lei nella graduatoria seguono Noemi Biaggini dell’Ateltica Arezzo, Stella Beccari del Centro Atletica Piombino e Zoe Franchi dell’Atletica Sestese.
Se il buon giorno si vede dal mattino, per Sara Scuderi si prospetta una stagione luminosa e ricca di grandi soddisfazioni.

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :