--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Covid: in Gb forte calo dei casi, 6500 su 863.000 test- PD: Zingaretti, basta stillicidio, mi dimetto da segretario - In crescita la povertà assoluta: Dato record degli ultimi 15 anni- 'I vaccini anche in azienda per i lavoratori più esposti'- Vaccini, l'Italia blocca l'export di dosi Astrazeneca- L'Ema ha avviato l'esame del vaccino Sputnik V- Il virus continua a correre l'Italia rischia nuove chiusure- Scuola: Bianchi, percorsi individuali non tutti in classe a giugno- Bertolaso: 'Tutta l'Italia si dirige verso la zona rossa'- Ipotesi due miliardi ai vaccini, stop licenziamenti fino a giugno-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

giovedì 11 giugno 2020

ECCELLENZA, CLAMOROSA PROPOSTA PER PIU' RETROCESSIONI

L'AQUILA - Tremano le squadre in coda alla classifica dell'Eccellenza. Alla vigilia del Consiglio direttivo della Lnd in programma ieri, e' stato diffuso un comunicato della Figc nazionale nel quale si legge che "in relazione al campionato di Eccellenza, organizzato dalla Lnd a livello territoriale, attesa la diretta connessione con il campionato di Serie D, devono applicarsi i medesimi criteri". Questo vuol dire che se in Serie D ci sono state quattro retrocessioni, in Eccellenza dovranno essercene piu' di una: tre o addirittura quattro come previsto dal regolamento in considerazione delle due abruzzesi Avezzano e Chieti scese dalla D ma l'idea delle "quattro retrocessioni" potrebbe essere accantonata per rimanere a 18 squadre e non allargare piu' l'organico a 20.
In applicazione di tale criterio la Figc spiega che "saranno retrocesse al campionato di Promozione, nell'ambito dei rispettivi Comitati regionali, le societa' nel numero previsto da ogni singolo Comitato regionale". Resta confermata la promozione in Serie D del Castelnuovo mentre, se dovesse essere applicata questa proposta, retrocederebbe il Paterno insieme all'Angolana, penultima, ed alla Bacigalupo Vasto Marina che, a 30 punti insieme al Nereto, si piazza al terzultimo posto per la differenza reti negli scontri diretti di un gol a favore dei neretesi. Alla luce di questa situazione che potrebbe determinarsi con tre retrocessioni dirette in Promozione, si prevede una giornata infuocata.Domenico Verlingieri


Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :