--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - La campagna vaccinale 'Superata quota 15 milioni di somministrazioni'- Sileri: 'Presto per levare coprifuoco ma riaperture irreversibili'- Domani 7 milioni a scuola: Si lavora al nuovo decreto- L'ultimo saluto a Filippo: Un minuto di silenzio in Gb- Open Arms. Salvini rinviato a giudizio: 'Scelta dal sapore politico'-

news

PRIMO PIANO

INCIDENTE STRADALE SULLA SS 17, DUE LE AUTO COINVOLTE

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

domenica 28 giugno 2020

DREAMS. MURALES PER IL FUTURO

Scelti i vincitori del concorso per 5 murales sulle torri antisisma della Scuola media “Giuseppe Capograssi” di Sulmona
SULMONA - Sono gli street artists Ale Puro, Egeon Mantra, Geometric Bang, Guerrilla Spam e Kiki Skipi gli autori dei progetti vincitori di “Dreams. Murales per il futuro”, la chiamata agli artisti promossa dal Raggruppamento temporaneo d’imprese “MC Costruzioni Edili-Amm.re Marcello Cantelmi, A.S.E e D.G.L.” in collaborazione con il Laboratorio d’arte MAW per selezionare 5 opere murali di grandi dimensioni da realizzare su altrettante torri dissipative, strutture antisisma recentemente costruite nell’edificio della Scuola media “Giuseppe Capograssi” su affidamento del Comune di Sulmona, nell’ambito del Piano Scuole d’Abruzzo – Il Futuro in sicurezza.
Scelti tra 17 finalisti su un totale di 34 candidati, gli artisti designati, espressione della migliore e poliedrica scena italiana della creatività urbana, hanno segnato il traguardo di un suggestivo concorso nato per valorizzare un’opera innovativa di ingegneria antisismica, di grande impatto visivo nel sito della scuola, e promuovere il murale come forma creativa e comunicativa delle giovani generazioni, capace di vitalizzare esteticamente ma anche socialmente spazi e luoghi cittadini.Cinque opere per cinque poetiche e altrettante declinazioni stilistiche e formali: il sogno realizzato di una scuola più sicura si accenderà ora con i colori di un emozionante confronto artistico che del sogno vuole affermare il potere vitale, non soltanto contro la paura del terremoto, come suggerito dal bando, ma contro le paure di ogni emergenza, di ogni attacco al desiderio di futuro.I murales, ai quali andrà un premio in denaro insieme ai materiali e ai mezzi necessari alla realizzazione, saranno eseguiti dal 10 al 30 luglio 2020.
La commissione di valutazione è stata composta da Marco Maiorano (Esperto di Arte pubblica), Italia Gualtieri (Curatrice MAW), Giovanna Zuccon (Docente Scuola media “G. Capograssi”), Manuela Cozzi (Assessore Cultura Comune di Sulmona) e Marcello Cantelmi (Raggruppamento d’Imprese promotore del concorso).La preselezione dei progetti è stata condotta da Valentina Colella (artista e curatrice).Tutti i progetti finalisti saranno pubblicati in un catalogo che racconterà l’esperienza del concorso.

Immagini e approfondimenti su www.mawlab.org

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :