--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Si punta a 500mila vaccini al giorno nel mese di aprile- Finito a Roma il summit M5s Per Conte un ruolo ad hoc- Il vaccino Johnson&Johnson autorizzato negli Usa- Allarme contagi nelle scuole: Si valuta stop in zone rosse- Allerta per gli assembramenti: A Milano 'rave' sulla Darsena-

news

PRIMO PIANO

L' ULTIMO SALUTO PER GIORGIO FARINA

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 23 maggio 2020

DALL'ECCELLENZA IN GIU' UNA O NESSUNA RETROCESSIONE

SULMONA - Le promozioni delle prime classificate stabilite dalla Lnd ci saranno sia in Serie D che negli altri campionati dilettantistici ma dall'Eccelenza in giu' potrebbe scendere una sola squadra in ogni categoria oppure si potrebbe procedere al blocco delle retrocessioni. Quest'ultima ipotesi non e' mai decaduta ed a riferirlo e' stato Tiziano Coccia in uno speciale di Abruzzo Gol con ospiti i rappresentanti del Sambuceto Gabriele Liberatore, dirigente, Nicola Zirpolo, direttore tecnico, ed il neo allenatore Roberto Contini. In Eccellenza in bilico c'e' il Paterno che si salverebbe solo con il blocco delle retrocessioni mentre, con la mancata salvezza in D dell'Avezzano e del Chieti, verra' promosso il Castelnuovo ed il Lanciano avra' concrete possibilita' di ripescaggio. "Sono d'accordo - ha affermato Liberatore - sulla promozione del Castelnuovo ma un po' meno su quella del Lanciano perche' meriterebbe di essere ripescata la Torrese per aver vinto la Coppa Italia.
Per quanto riguarda l'ultima in classifica, mi dispiace per gli amici del Paterno ma non ritengo giusto far salvare una squadra che era retrocessa matematicamente sul campo. Sarebbe ideale concedergli solo il ripescaggio se ci saranno posti liberi". Dalla Promozione all'Eccellenza saliranno L'Aquila e Casalbordino con possibilita' di ripescaggio per le seconde Mutignano e Villa 2015. "Sara' un'Eccellenza - ha commentato Contini - con altre grandi formazioni. L'Aquila vorra' essere ancora protagonista ma anche il Casalbordino che, con un entusiasmo pazzesco, intende continuare a far bene. Poi vedremo se saranno ripescate le seconde dei gironi A e B di Promozione. Si prevede un'estate molto rovente con ricorsi e controricorsi". Stando a quanto emerso, il meccanismo di una promozione e di una o nessuna retrocessione verra' applicato anche per la Prima e la Seconda Categoria. Prendono corpo queste soluzioni perche' dovrebbe essere dato mandato ai Comitati regionali di agire in autonomia a differenza della Serie D che avra' ben quattro retrocessioni. "Credevo - ha dichiarato Zirpolo - che retrocedessero almeno le ultime due ma non addirittura quattro. Chieti e Avezzano sono destinate a scendere in Eccellenza ma, allo stato attuale, penso che ci saranno diverse societa' che non si iscriveranno al prossimo campionato di Serie D perche' molte realta' sono alle prese con la crisi economica". C'e' attesa per l'ufficialita' dei verdetti da parte del Consiglio federale della Figc che si riunira' agli inizi di giugno dopo l'incontro del 28 maggio tra il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora e tutte le componenti del mondo del calcio per valutare la ripresa dei campionati professionistici.Domenico Verlingieri

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :