--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Ancora roghi in Sardegna. Chiesti aerei ai paesi Ue- Quinta medaglia per l'Italia. Bronzo per Mirko Zanni- Italiani pronti alle vacanze. Il 75% viaggerà verso il mare- Terza medaglia per l'Italia. Bronzo Elisa Longo Borghini- "No al green pass", in migliaia in piazza contro l'obbligo- Ancora fiamme nell'Oristanese, in 400 allontanati dalle case- Un oro e un argento dal Sud.

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 29 aprile 2020

"L'ISTITUTO AGRARIO SERPIERI NON SI FERMA"

Riavviata la vendita di piante da fiore, di vini e di prodotti orticoli.
AVEZZANO - In tempi di Covid 19  continua l'attività dell'Istituto Agrario Serpieri.
La scuola, che ha un'azienda agraria annessa di ca. 80 ettari, non ha interrotto le produzioni, anche se l'assenza degli studenti, che la utilizzano come laboratorio per gli apprendimenti, si è fatta sentire
. “Portare avanti le attività agroalimentari è stato doveroso” afferma la Dirigente scolastica Cristina Di Sabatino, “poichè non sarebbe stato giusto abbandonare le produzioni avviate, anche per non interrompere processi iniziati dagli studenti quando erano a scuola”.
Ad Avezzano sono proseguite le attività in serra con la produzione di bellissime piante da fiore, a Pratola Peligna è andata avanti la cura del vigneto di Montepulciano biologico certificato, con cui si producono ottimi vini anche barricati, oltre alla coltivazione di prodotti orticoli.
A Castel di Sangro i campi a seminativo sono stati curati durante tutto l'inverno per ottenere farro e grano da trasformare in deliziosa pasta. “Sono tutti segnali di speranza per un futuro che ci auguriamo sia positivo” ribadisce la dirigente “in particolare per i nostri studenti che, sebbene la didattica a distanza sia operativa, sono abituati ad attività svolte direttamente in situazione”.
Nelle sedi della scuola sono presenti punti vendita per l'acquisto dei prodotti. La dirigente precisa che “i proventi vengono tutti reinvestiti nella gestione e nell'innovazione dell'azienda scolastica e, per questo, vi invitiamo ad acquistarli sia per poterli apprezzare, sia per contribuire a dare valore alle azioni degli studenti, dei docenti e del personale che si sono impegnati perché tutto ciò sia realtà”.


Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :