ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Venezia: Indagato il sindaco Brugnaro, arrestato l'assessore Boraso- Metsola presenta la candidatura: "Sfide imprevedibili, serve un Parlamento europeo forte"- Ovazione per Trump alla convention dei repubblicani- Biden: "Pronto al secondo dibattito con Trump, Vance un suo clone"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Processo Grandi Eventi a Pescara, sette condanne- Sentenza choc per sisma L'Aquila, morte colpa di 7 giovani -

Sport News

# SPORT # Calcio: parte il ritiro del Pescara, lascia il ds Delli Carri- Calcio: il Pescara ufficializza il tecnico Baldini-

IN PRIMO PIANO

I FUNERALI DEL SINDACO DI BUSSI SALVATORE LAGATTA, IN CENTINAIA PER L'ULTIMO SALUTO

BUSSI - "Decine di sindaci e il presidente della Anci Abruzzo Gianguido D'Alberto, e centinaia di cittadini per l'ultimo saluto...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

domenica 3 marzo 2024

MINISTRO BERNINI A NAVELLI PER PAOLO FEDERICO: "FORZA ITALIA SCEGLIE COMPETENZA ED ESPERIENZA, NO PROFESSIONISTI DELLA POLITICA"


NAVELLI - "Sono le persone a fare la differenza, anche in politica, i valori e le idee camminano sulle gambe delle persone e sono le persone a fare la buona o la cattiva politica. Forza Italia sceglie la competenza, non vuole professionisti della politica ma sceglie persone con competenza ed esperienza e le mette a disposizione della comunità".Così il ministro dell'Università e della Ricerca, Anna Maria Bernini, partecipando a Navelli (L'Aquila) a un incontro promosso da Paolo Federico, candidato di Forza Italia alle elezioni regionali del 10 marzo, alla presenza del coordinatore regionale, il deputato Nazario Pagano, degli altri candidati Luisa Taglieri e Annamaria Taccone e dei candidati alle europee Antonella Ballone ed Eliseo Iannini."Il centrodestra è insieme da trent'anni e non si è mai messo insieme per fini elettorali ma perché ci crede, con una solida base di principi, valori e progetti comuni, altri si mettono insieme per vincere le elezioni ma chi la pensa in maniera molto diversa fa fatica poi a governare", ha aggiunto Bernini.




 Federico ha lanciato al ministro la proposta di portare nei piccoli centri del comprensorio aquilano dei corsi universitari o di alta formazione: "Abbiamo avviato una importante ricostruzione di questi bellissimi borghi, con edifici anche di pregio storico-architettonico. Perché non pensiamo a dei corsi di formazione universitaria da portare in questi piccoli centri? Sarebbe una svolta per questi comuni, che potrebbero così attrarre persone da ogni parte d'Italia e del mondo offrendo peraltro l'opportunità di studiare, fare ricerca e specializzarsi in contesti di straordinaria bellezza".
 
"Il mio sogno", ha aggiunto Federico, "è che i nostri figli tornino o restino a vivere qui, dove sono nati!".



Da oltre vent'anni sindaco di Navelli, Federico ha poi ricordato alcune altre esperienze da amministratore: "Ho gestito la comunità montana trasformandola nella seconda Unione dei comuni della provincia, mettendo insieme 29 comuni e gestendo i servizi sociali di ben 49 comuni senza mai ricevere una lamentela, anzi apprezzamenti da parte dei tanti, soprattutto fragili e anziani. Ho guidato il Gal Gran Sasso-Velino, che era considerato uno dei Gal-canaglia dell'Abruzzo e oggi è definito tra i più efficienti. Credo che una classe dirigente matura debba guardare a esperienze amministrative virtuose", ha detto".

 




Nessun commento: