news

---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Cambia il decreto rave, escluse le manifestazioni- Von der Leyen 'Creeremo un tribunale sui crimini della Russia'- Meloni convoca i sindacati. Un tesoretto da 400 milioni- Elkann: 'Le dimissioni del Cda un atto di responsabilità'- Mattarella firma la manovra. Soglia a 60 euro per il Pos-

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 16 novembre 2022

DI BENEDETTO SU NORMA REVISIONE COMUNITÀ MONTANE

L'AQUILA - “Ci chiediamo se la norma di cui si è discusso oggi in Prima Commissione, che vorrebbe far confluire le Comunità Montane in Unione di Comuni, serva esclusivamente per far uscire dalla fase della liquidazione le vecchie Comunità Montane o se c’è la vera necessità di favorire un processo di maggior aggregazione degli enti locali. Vorremmo spiegazioni sul perché di una norma per l’istituzione dell’Unione, dato il fatto che, con l’attuale legislazione i Comuni sono già in condizione di decidere autonomamente se e come creare aggregazioni. Per capire se questa legge trova una condivisione a livello locale, e risponde a delle effettive necessità del territorio, è importante il massimo coinvolgimento delle Municipalità ed in particolar modo dei Sindaci. Ci chiediamo inoltre quale sarà il reale impegno finanziario della Regione.” Lo dichiara il consigliere regionale, Capogruppo di Legnini Presidente, Americo Di Benedetto. “Non vogliamo”, conclude il Consigliere, “che questa sia una manovra utile solo a porre fine ad una fase liquidatoria delle Comunità Montane che non è mai giunta a conclusione”.

Nessun commento: