ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Biden a Detroit: "Correrò io e vincerò ancora"- Braccianti ridotti in schiavitù, maxi sequestro a due caporali - L'omicidio di Serena Mollicone, confermata l'assoluzione per la famiglia Mottola - Prima notte in cella per Bozzoli. Sotto choc, sorvegliato a vista-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Abruzzo ancora nella morsa del caldo, sfiorati i 43 gradi - Incidente stradale in Marsica, morto uno dei braccianti- Da La Russa a Schlein in campo per la Partita del Cuore a L'Aquila -

Sport News

# SPORT # Jasmine Paolini è la prima italiana di sempre a qualificarsi per una finale di Wimbledon- Olanda battuta 2-1 al 90esimo la finale è Inghilterra-Spagna - Sinner si cancella da Atp Bastad "Devo riposare"- L'Ovidiana Sulmona porta in biancorosso Liberato Filosa-

IN PRIMO PIANO

"CALDO PAZZESCO IN ABRUZZO!!! BERNARDI: ETA TUTTO PREVISTO"

L'AQUILA - "È un caldo che molti abruzzesi non hanno mai sperimentato quello che sta caratterizzando il vissuto di questi giorni. M...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

venerdì 15 marzo 2024

PER IL FINANCIAL TIMES È ABRUZZESE L’AZIENDA IN PIÙ RAPIDA CRESCITA IN EUROPA NEL SETTORE ARREDO BAGNO


SPOLTORE - "OttoPuntoZero è stata inserita nella speciale classifica FT 1000 - Fastest-growing companies del Vecchio Continente, stilata annualmente dal noto giornale economico.Parla anche abruzzese l’ultima classifica europea del Financial Times, nella quale vengono presentate le aziende con il maggior tasso di crescita annuale.OttoPuntoZero, azienda specializzata nell'arredo bagno che si divide tra Abruzzo e Puglia, è stata infatti recentemente insignita di prestigiosi riconoscimenti che attestano la sua posizione di leader nel settore.Il Financial Times ha inserito OttoPuntoZero tra le aziende in maggiore crescita in Europa nell’ottava edizione della classifica FT 1000 relativa al 2024. Nella stessa classifica l’azienda compare come prima in Abruzzo e Puglia nel Vecchio Continente per il settore dell’arredo bagno. Questo riconoscimento sottolinea il costante impegno e la determinazione di OttoPuntoZero nel fornire prodotti e servizi di alta qualità, ottenendo un notevole successo sia sul mercato nazionale che internazionale.
Inoltre, l'azienda ha ricevuto il titolo di "Leader della Crescita" da ilSole24Ore, altro prestigioso giornale economico, confermando il suo ruolo di protagonista nel segmento relativo all'arredamento bagno. La costante ricerca di innovazione che caratterizza il team di OttoPuntoZero, nata a fine 2016 dall’intuizione di due amici, è stata fondamentale per ottenere tale importante titolo.
Oltre ai due prestigiosi riconoscimenti, OttoPuntoZero ha infine ricevuto la denominazione di "Stella del Sud", conferita alle aziende del Sud Italia che si distinguono per la creazione di valore e l'eccellenza nel loro settore. Questo premio conferma il ruolo di leadership e l'impegno di OttoPuntoZero nel contribuire allo sviluppo economico e sociale del Mezzogiorno.
In pochissimi anni, attraversati anche dal periodo della pandemia, OttoPuntoZero ha rapidamente conquistato il mercato grazie alla sua gamma innovativa e completa di prodotti per il bagno.
«Le due anime dell'azienda, salentina e abruzzese, si fondono alla perfezione nei valori che portano avanti il nostro progetto – spiega Paolo Ricotta, Ceo di OttoPuntoZero – La dedizione al servizio e la comprensione delle esigenze dei clienti sono valori fondamentali che guidano l'azienda nella sua missione di offrire la migliore esperienza possibile. La filosofia di OttoPuntoZero è incentrata sulla sostenibilità ambientale, con un impegno costante per favorire l'acquisto di prodotti innovativi dal punto di vista del risparmio idrico e per ridurre l'impatto ambientale attraverso l'uso di imballaggi riciclabili e plastic-free.
OttoPuntoZero continua a crescere e a consolidare la propria posizione nel mercato dell'arredo bagno, grazie alla dedizione e all'impegno del suo team. L'azienda guarda al futuro con fiducia, pronta a perseguire i propri obiettivi come l’innovazione dell’intero settore».

Nessun commento: