ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Il Papa: "Non volevo offendere, nella Chiesa c'è spazio per tutti"- Putin, "gli istruttori occidentali sono già in Ucraina"- La premier saluta De Luca: "Sono "quella stronza" della Meloni, come sta?"- Putin avverte la Nato: "Serie conseguenze se saranno usati missili contro di noi"- Mattarella: "Oggi la Repubblica è piazza della Loggia. I collusi con i terroristi hanno tradito l'Italia"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Danni da peronospora, i sindaci chiedono tempi certi per gli aiuti - Ladri all'Agenzia delle Entrate a Pescara, rubati oggetti dei dipendenti- Granelli, 125mila Pmi pioniere dell'IA, ma manca personale-

Sport News

# SPORT # Il Sulmona futsal è in finale: a Faenza per la A2- Skyrace del Mammut, vincono Forconi e Pallini nella 21km -Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

SI SONO APPENA CONCLUSI I CAMPIONATI ITALIANI SU STRADA DELLE CATEGORIE ALLIEVI JUNIORES E SENIORES E MARATONA A SAN BENEDETTO DEL TRONTO

SAN BENEDETTO DEL TRONTO - "Grande successo della Rolling che ha conquistato il titolo Italiano di società su 104 società italiane part...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

giovedì 1 febbraio 2024

LUCIANO D’AMICO INCONTRA GLI OPERATORI DEL PORTO DI ORTONA “SISTEMA PORTUALE D’ABRUZZO NODO STRATEGICO, NON C’È SVILUPPO ECONOMICO SENZA UN’ADEGUATA RETE INFRASTRUTTURALE”


ORTONA - “È necessario intervenire sulle infrastrutture portuali con attenzione costante e con una visione a lungo termine, che guardi anche allo sviluppo economico” lo ha affermato Luciano D'Amico, Candidato alla presidenza di Regione Abruzzo di Patto per l’Abruzzo, al margine dell’incontro avvenuto questa mattina a Ortona con le lavoratrici, i lavoratori e alcuni componenti del Comitato Porto. Presente all’incontro anche la candidata al Consiglio regionale Cristiana Canosa.
“Una Politica di sviluppo – continua D’Amico - richiede anche una rete infrastrutturale adeguata. Il sistema portuale d’Abruzzo e il porto di Ortona, rappresentano nodi strategici per rilanciare lo sviluppo economico dell’intera regione. L’Abruzzo è una regione in cui il settore manifatturiero incide per il 28% nel PIL regionale e che movimenta, per volumi ingentissimi, sia materie prime e semilavorati in entrata, sia prodotti finiti in uscita.  Non è pensabile, quindi,  che  resti competitiva senza un’infrastruttura portuale adeguata a queste grandi movimentazioni. Se vogliamo restare competitivi, se vogliamo che il nostro sistema economico viva una nuova fase di sviluppo, è necessario dotare la regione delle infrastrutture essenziali e tra queste risiede sicuramente un sistema portuale di assoluto rilievo” conclude.




Nessun commento: