ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Rivolta nel carcere Beccaria, detenuti barricati- Tre militari della Gdf morti in esercitazione in montagna- De Luca: "Meloni ha comunicato sua vera identità"- Conte: "L'Europa è a un bivio, scegliere tra pace e guerra"- Putin avverte la Nato: "Andate verso la guerra globale"- Houthi attaccano una nave greca al largo dello Yemen-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Stellantis, cig per altri 570 lavoratori ad Atessa - Provincia L'Aquila, al via lavori su Sp 120 e Sp 35 Bis- Danni da peronospora, i sindaci chiedono tempi certi per gli aiuti - Ladri all'Agenzia delle Entrate a Pescara, rubati oggetti dei dipendenti-

Sport News

# SPORT # Il Sulmona futsal è in finale: a Faenza per la A2- Skyrace del Mammut, vincono Forconi e Pallini nella 21km -Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

ALL’ABBAZIA DI SANTO SPIRITO AL MORRONE UNA GIORNATA DI STUDI SUL DIPINTO MURALE DI KURT KNORR

SULMONA - Francesco Sabatini: “La sua firma sul dipinto di Sulmona riempie il vuoto tra il rientro dal fronte orientale e la prigionia iniz...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

giovedì 18 gennaio 2024

STRAORDINARIA PARTECIPAZIONE ALLA RACCOLTA FIRME PER LA SANITÀ PUBBLICA, UNIVERSALE, GRATUITA E DI PROSSIMITÀ NELLE AREE INTERNE


PESCASSEROLI - "Straordinaria partecipazione di donne e uomini di una comunità resistente alla raccolta firme contro la desertificazione sanitaria delle aree interne, ed in particolare per chiedere il ripristino del servizio di 118 con ambulanza medicalizzata e del servizio di continuità assistenziale (guardia medica) nell’area del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise. Attraverso la raccolta firme stiamo denunciando la gravissima carenza medico/sanitaria nel territorio dell'Alto Sangro che depriva una intera comunità, afferente ai comuni di Pescasseroli, Pescocostanzo, Opi, Villetta Barrea, Civitella Alfedena, Barrea, di un servizio fondamentale che garantisca un adeguato intervento in caso di emergenza e/o di urgenza.Nel contempo, con la partecipazione attiva di cittadine e cittadini, chiediamo il ripristino ed il potenziamento dei servizi sanitari di prossimità per le aree interne della nostra provincia che rendano finalmente esigibile il diritto alla salute e alle cure per le comunità che le abitano. Un comprensorio, quello del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, che esprime una esigenza sanitaria legata anche alla sua vocazione turistica, con una importante presenza di turisti, appassionati della montagna e della natura.

Il 21 gennaio 2024, alle ore 11, a Pescasseroli presso piazza Sant’Antonio faremo il punto sulla raccolta firme e sul prosieguo della mobilitazione.

Sarà l’occasione per presentare pubblicamente il dato sulla raccolta firme e contestualmente per organizzare le prossime iniziative di lotta a salvaguardia del sistema sanitario pubblico, universale, gratuito e di prossimità".


CGIL della Provincia dell’Aquila

Nessun commento: