ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Rivolta nel carcere Beccaria, detenuti barricati- Tre militari della Gdf morti in esercitazione in montagna- De Luca: "Meloni ha comunicato sua vera identità"- Conte: "L'Europa è a un bivio, scegliere tra pace e guerra"- Putin avverte la Nato: "Andate verso la guerra globale"- Houthi attaccano una nave greca al largo dello Yemen-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Stellantis, cig per altri 570 lavoratori ad Atessa - Provincia L'Aquila, al via lavori su Sp 120 e Sp 35 Bis- Danni da peronospora, i sindaci chiedono tempi certi per gli aiuti - Ladri all'Agenzia delle Entrate a Pescara, rubati oggetti dei dipendenti-

Sport News

# SPORT # Il Sulmona futsal è in finale: a Faenza per la A2- Skyrace del Mammut, vincono Forconi e Pallini nella 21km -Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

ALL’ABBAZIA DI SANTO SPIRITO AL MORRONE UNA GIORNATA DI STUDI SUL DIPINTO MURALE DI KURT KNORR

SULMONA - Francesco Sabatini: “La sua firma sul dipinto di Sulmona riempie il vuoto tra il rientro dal fronte orientale e la prigionia iniz...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

martedì 2 gennaio 2024

"DATI ALLARMANTI QUELLI DEL 2023. LA TERRA PIANETA SEMPRE PIÙ AFFOLLATO, INQUINATO E MENO PROTETTO"


ROMA - "Sono numeri che spaventano quelli ricavati dal canale Tematico Telegram di Meteoscienza.Tra aumento della popolazione e la continua ed inesorabile distruzione degli ambienti naturali, la situazione va facendosi sempre più irta di preoccupazioni.Ma vediamo ai numeri.Nell'anno appena passato c'è stato un aumento della popolazione mondiale di oltre 70 milioni di persone. Per l'esattezza 73.300.000.Ad una mortalità fissata a 60.700.000 decessi, ha fatto da contraltare un numero di nascite pari a 134.000.000 di esseri.Allo stato attuale sono 8 miliardi e 82 milioni gli uomini e le donne che popolano la terra.
L'ambiente sta subendo sconvolgimenti tali da rendere sempre più ristretta la possibilità di essere resilienti.
Il tutto grazie alla riduzione degli spazi relegati a foresta persi nell'ordine di 5 .190.000 di ettari e alle emissioni deiettive degli allevamenti intensivi.
I deserti hanno nel frattempo guadagnato 12.000.000 ettari e come se non bastasse i mari sono saliti di 3, 4 mm grazie anche alla perdita di ghiaccio stimata in 413 miliardi di tonnellate.
Purtroppo non va bene dal punto di vista delle emissioni.
Anzi, va malissimo.




Nel 2023 abbiamo emesso ben 37 miliardi e 600 Mila tonnellate di Anidride carbonica ed utilizzato 172 miliardi di Megawattora di energia l'85 della quale ricavata ancora da fonti fossili.
Sono dati quelli che noi di Mastarnews24 mettiamo a disposizione dei lettori per cercare di fare capire bene lo stato delle cose dal punto di vista sia demografico che ambientale.
Non sappiamo quali siano, allo stato attuale, i veri rischi che possono derivare da una così costante progressione in negativo dei dati.
Tuttavia non possiamo non esimerci dal contribuire fattivamente affinché la conoscenza reale della situazione che si sta sempre più materializzando venga resa il più possibile trasparente".
( A cura di Mauro Nardella)

Nessun commento: