ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Turbolenze su un volo Singapore Airlines, un morto e 40 feriti- A Pozzuoli sgomberati 13 edifici. Evacuato il carcere femminile- Campi Flegrei: in tanti rientrano a casa dopo una notte in strada - Il procuratore capo dell'Aia chiede il mandato d'arresto per Netanyahu e i leader di Hamas- Teheran apre un'inchiesta sullo schianto dell'elicottero -

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Confindustria Abruzzo, serve la proroga per Decontribuzione Sud- Renzi, comunali a Pescara? Giochiamo sempre per vincere - Dal 9 giugno nuovi treni per l'estate in Abruzzo - Rogo nella Pineta Dannunziana di Pescara, vigili in azione-

Sport News

# SPORT # Sulmona Futsal batte Cures 6 - 2 nell'andata della seminfinale - il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

"DAL CONVEGNO IDEE E OBIETTIVI NUOVI SI PASSI ALLA STAGIONE DEL FARE"

CASTELVECCHIO SUBEQUO  - “ Dall'incontro di sabato sono arrivate nuove idee e nuovi obiettivi, ma occorre cambiare marcia. Alla stagione...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

giovedì 28 dicembre 2023

AL CIRCOLO ATERNINO PER PESCARA IN ARTE VANESSA DI LODOVICO IN MOSTRA

PESCARA - "Terza giornata, domani, venerdì 29 gennaio alle 17, al circolo Aternino di Pescara, di Pescara in arte, la kermesse culturale organizzata da Endas Abruzzo, presieduta da Simone D'Angelo, e curata per il terzo anno consecutivo dal critico d'arte e letterario Massimo Pasqualone, con il patrocinio dell'assessorato alla Cultura del Comune di Pescara.Per l'occasione, Pasqualone presenterà la personale di Vanessa Di Lodovico dal titolo non dirmi chi devo essere, con un percorso sensoriale guidato da Paolo Michetti e Anna Maria Acunzo, con le musiche di Vincenzo De Ritis e Roby Ranalli e le letture di Daniele Di
Furia."Il progetto artistico prevede la possibilità di fruire delle mie emozioni anche a chi non vede e dare rilevanza alle emozioni e non alle immagini- sottolinea l'artista Vanessa Di Lodovico.Il critico Pasqualone, nel catalogo allestito per la mostra, che resterà aperta fino al 7 gennaio tutti i giorni dalle 17 alle 19.30, scrive: "Il centro emozionale della produzione artistica di Vanessa Di Lodovico è nel serbatoio degli attimi e dei frammenti, per una decisa attenzione innanzitutto alle esplosioni cromatiche che caratterizzano talune sue opere.
Il colore viene agito come veicolo di emozioni, quasi pendolo tra dolore e gioia, paura e meraviglia, per una poetica che attinge al qui ed ora della vita e che talune volte si fa malinconia, perché la
bellezza è sempre impastata di malinconia.Si susseguono, poi, colti rimandi agli artisti che Vanessa ama, con i simboli, i miti, i riti di una società che ci attraversa e che l'artista cerca di interpretare, con l'aggiunta di cuori, mongolfiere, oggetti disparati, correlativi oggettivi di un sentire discreto e
profondo, di un considerare l'arte estroiettazione di crepacci e di frammenti ermeneutici.
Lo stesso impasto stratificato caratterizza il piano visivo di altre opere, dove la materia esonda ed attrae con la sua forza vorticosa, dove figure circolari ci ricordano l'incessante movimento della vita
che sempre torna su sé stessa e l'opera d'arte niente altro è che conoscenza del sé più profondo, un estraniarsi per ritrovarsi, un perdersi per dire innanzitutto a noi stessi il nostro cammino."

Nessun commento: