ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Roberto Baggio rapinato in casa durante Spagna-Italia. Tenta di fermare i malviventi ma viene colpito alla testa- Uccide la moglie a coltellate al culmine di una lite - Leo: "Il redditometro non esiste, la norma sarà migliorata"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Marsilio "i cittadini chiedono un'Europa che faccia meno cose, ma che le faccia meglio"- Incidente su ss 16 a Vasto, muore un trentenne - ACS investe 4 milioni per il secondo stabilimento a Tortoreto-

Sport News

# SPORT # Euro 2024: troppa Spagna per l'Italia, la Roja già a ottavi - Serbia - Slovenia 1 - 1-

IN PRIMO PIANO

LUCIO ZAZZARA: "IL PARCO NAZIONALE DELLA MAIELLA È APERTO A SOTTOSCRIVERE CONVENZIONI PER FAVORIRE RIPRESE ANCHE CON LA FILMCOMMISSION

SULMONA - "Il Presidente Lucio Zazzara è intervenuto a Campo di Giove ospite del sindaco Michele Di Gesualdo e di Matteo De Chellis, a ...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

lunedì 22 maggio 2023

IL RUOLO DELLA FORMAZIONE E DELLA RICERCA PER INNOVARE LE SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI: CONVEGNO ALL’UNIVERSITÀ DI TERAMO

TERAMO - "Si terrà giovedì 25 maggio, alle ore 14.30 nella Sala delle lauree del polo didattico “S. Spaventa”, il convegno “Attuali e future competenze per innovare le Scienze e Tecnologie Alimentari: il ruolo della formazione e della ricerca”, organizzato dalla SISTAL, Società Scientifica in Scienze e Tecnologie Alimentari, e dall’Università di Teramo, Dipartimento di Bioscienze e tecnologie agroalimentari ed ambientali.L’evento, che include i contributi di esperti nazionali e internazionali, ha l’obiettivo di fornire la cornice per una discussione ampia sul ruolo e sull’evoluzione delle competenze professionali dei laureati nel settore delle Scienze e Tecnologie alimentari, offrendo spunti da diverse prospettive e considerando il ruolo del sistema accademico e i cambiamenti in corso. “La tematica – spiega Paola Pittia docente  del Dipartimento di Bioscienze dell’Università di Teramo -  è di particolare importanza per i cambiamenti significativi che il settore delle produzioni alimentari sta vivendo, per le azioni richieste dalle linee strategiche della Comunità Europea con riferimento sugli aspetti del green e  del digitale, per il corrispondente mercato del lavoro sempre più dinamico e fluido e per le nostre università che sono chiamate ad adeguare e rinnovare i percorsi formativi ”.
Paola Pittia è membro del Gruppo di lavoro dell’iniziativa “Pact for Skills” lanciato dalla Comunità Europea lo scorso anno e sviluppato dalla DG EMPL e DG AGRI e organizzatrice locale dell’evento.
Il convegno, che registra la partecipazione di oltre 80 docenti provenienti da oltre 30 università italiane e straniere, si inserisce tra gli eventi organizzati dai 27 Paesi europei per celebrare l’“Anno delle competenze” lanciato dalla Comunità europea".



Nessun commento: