ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - L'ex portiere della Juventus Stefano Tacconi operato all'ospedale Molinette di Torino- Meloni: "Accordo al G7 su asset russi, non è una confisca"- Dopo la rissa alla Camera, opposizioni sul piede di guerra Martedì in piazza a Roma- Meloni: "Il vertice darà risultati" Sullivan: "L'aborto? Biden non cede sui valori"- I

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Spuntano coltelli nella rissa, sei giovani arrestati all'Aquila- Danni da Peronospora, sindaci chiedono alla Regione 80 milioni e aiuti dal Governo - Asl Chieti, strategia in 5 mosse per 'recuperare' 20 milioni - Violenze in centro all'Aquila, forze di polizia più visibili- Blitz dei carabinieri a Sulmona: serre di cannabis e 55g di cocaina, arrestato musicista 32enne -

Sport News

# SPORT # Thiago Motta è il nuovo allenatore della Juventus - Buffon: "L'Italia sottostimata ma è molto competitiva"- Via libera per il Taranto a Castel di Sangro- Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

TAGLIO DEL NASTRO PER L'INFOPOINT DELLA GIOSTRA CAVALLERESCA DI SULMONA

SULMONA VIDEO - In via Antonio De Nino, (negli spazi della ex cartoleria Brugnera), è stato inaugurato  il primo Infopoint della Giostra ca...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

giovedì 25 maggio 2023

AL VIA DOMANI IL CORSO DI DEONTOLOGIA PROFESSIONALE “AFFRONTARE LA CRISI CLIMATICA: UN APPROCCIO ETICO ALLA PIANIFICAZIONE E ALLA PROGETTAZIONE” ORGANIZZATO DALL’ ORDINE DEGLI ARCHITETTI DELLA PROVINCIA DELL’ AQUILA

L'AQUILA - "Al via domani il corso di deontologia professionale “Affrontare la crisi climatica: un approccio etico alla pianificazione e alla progettazione” organizzato dall’Ordine degli Architetti della Provincia dell’Aquila.Pianificare e progettare seguendo nuovi e più sostenibili modelli per fronteggiare il cambiamento climatico globale. Questo il tema centrale su cui verterà il corso di deontologia professionale “Affrontare la crisi climatica: un approccio etico alla pianificazione e alla progettazione” organizzato dall’Ordine degli Architetti della Provincia dell’Aquila, in programma per la giornata di domani, 26 maggio, dalle ore 9.15 presso la sede aquilana di Via Saragat. Un tema di stringente attualità, quello del climate change, che riguarda tutti, nessuno escluso, in cui anche progettisti e architetti possono e devono fare la propria parte, oggi più che mai, soprattutto in Italia. La tragedia che sta colpendo in questi giorni le popolazioni dell’Emilia Romagna, infatti, è solo l’ultima, drammatica manifestazione di tutta una serie di criticità che riguardano il nostro Paese nel suo complesso – e quindi anche il territorio aquilano - ormai da tempo, in cui gli effetti nefasti dei cambiamenti climatici si vanno a sommare a una gestione del territorio legata a modelli di pianificazione e di progettazione spesso anacronistici e non sempre adeguati.



"La crisi climatica è adesso e tutti dovremmo impegnarci nella mitigazione delle cause e nel proficuo adattamento agli ormai inevitabili effetti – ha spiegato la Presidente dell’Ordine, Sara Liberatore. La forte volontà degli architetti della Provincia dell'Aquila, che tanto hanno dovuto confrontarsi con l'emergenza del terremoto, è quella di promuovere, attraverso questo corso deontologico e con future iniziative di sensibilizzazione, una nuova pratica, tesa soprattutto alla prevenzione e ad una differente modalità di concepire la pianificazione e la progettazione”.


Il corso “Affrontare la crisi climatica” sarà suddiviso in due blocchi: una parte convegnistica la mattina, con il coinvolgimento di relatori specializzati provenienti da tutta Italia e una laboratoriale nel corso pomeriggio, con tavoli di discussione sulle tematiche affrontate durante la mattinata.

Con l’appuntamento di domani, dunque, l’Ordine ribadisce, una volta di più, il proprio impegno nel sensibilizzare e formare i propri iscritti ad un approccio etico al mestiere dell’architetto, il cui ruolo, in un scenario tanto complesso come quello attuale, risulta essere sempre più determinante".  


Nessun commento: