news

---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Anarchici in piazza per Cospito. Cortei a Roma e Milano, sotto Opera lancio di sassi- Scontro in A14 a Grottammare.Morti padre e due figli- Germania: Abbiamo le prove dei crimini di guerra in Ucraina- Scontro FdI-Pd in tribunale Appello di Meloni all'unità-

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

IN PRIMO PIANO

"ULTERIORE INCONTRO URGENTE CON ASPI, AUTOSTRADE PER L'ITALIA, AL FINE DI PROVVEDERE A GARANTIRE LA MASSIMA SICUREZZA POSSIBILE ANCHE RIMODULANDO I CANTIERI"

L'AQUILA - "A fronte dell'ennesimo tragico indicente mortale sull'A14 nei tratti abruzzese e marchigiano mi sono sentito co...

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 16 settembre 2022

MALTEMPO E MORTI IN ITALIA. IL METEREOLOGO BERNARDI AVEVA INVITATO A NON SOTTOVALUTARE NULLA. ORA CROLLO DELLE TEMPERATURE

L'AQUILA - "Quanto accaduto ieri nelle Marche non può e non deve  più meravigliare.
Le condizioni meteo ampiamente previste dal metereologo Stefano Bernardi e che si appoggiavano sullo stato fisico delle dinamicità dell'atmosfera, legato ai parametri termo-udometrici in atto, si sono puntualmente e purtroppo verificate.Il caldo eccessivo accumulato in questa estate ( che sarà ricordata come una tra le più calde di sempre)  e i primi reflui freschi dettati dagli scambi meridiani che si stanno predisponendo sul comparto europeo, hanno  avuto un ruolo determinante nella produzione di temporali auto rigenerantesi che ieri, nell'entroterra marchigiano, hanno scaricato più di 300 ml di pioggia( l'equivalente di 300 litri di acqua in un metro quadro) e prodotto il disastro che oggi ci ritroviamo sotto gli occhi.Entro domani ci sarà una vera metamorfosi termica proprio in virtù dell'arrivo di aria fredda proveniente dal nord Europa finanche dall'artico.
Il tutto, sempre secondo Bernardi, potrebbe non essere indolore.

JJJJ



Venti forti e intense precipitazioni potrebbero ancora caratterizzare il meteo soprattutto di domani. Comunque sia a mettere tutti d'accordo sul fatto che da domani non saremo più in estate saranno le temperature previste in netta diminuzione e che in alcuni casi sarà, rispetto ai giorni scorsi, addirittura di 20 gradi.


Nessun commento: