---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Vaiolo delle scimmie, altri due casi confermati in Italia- Kiev: 'Stop ai combattimenti a Mariupol'. Putin: 'Fallito attacco cyber contro la Russia'- Zelensky: 'Donbass è distrutto, un inferno'. Video Nyt, prove di civili giustiziati a Bucha- Draghi: 'In Ucraina un dramma da Putin spaventoso errore'- Scendono Rt e incidenza. Cala occupazione intensive-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale Diretta Streaming - SULMONA: ZINGARETTI "IL TEMPO DELLA BUONA POLITICA"

venerdì 1 aprile 2022

POPOLI : "UN SALIX ALBA MONUMENTALE DA RISPETTATEMI A RASO AL SUOLO"

POPOLI - "In questi giorni è stato abbattuto con una procedura urgente da giustificare un’Ordinanza del Sindaco, un Salix Alba classificato Monumentale dal Comune stesso 5 anni fa ca.  in un elenco apposito. Nell’Ordinanza del Sindaco si legge che è presente una “profonda carie” (c’è da sperare che non sia stato consigliato da un dentista), che è della “massima urgenza”, che “mostra gravi segni di cedimento”. Ma come, dopo averlo inserito per 5 anni nell’elenco delle Piante Monumentali di rilievo per la memoria della nostra Città delle Acque, dopo tutto questo tempo in cui avrebbe dovuto essere sottoposto a cure e attenzioni, come è potuta accadere una cosa del genere, possibile solo a causa di selvagge capitozzature del passato che avevano prodotto ulteriori carie del legno compromettendo circa la metà della chioma? Eppure ci sovviene che i ns Contadini erano soliti bruciare alcune parti proprio a mo’ di cura, per fermare le infezioni. È comunque eclatante che in 5 anni non ci si sia accorti di nulla e ci si sia fatti sorprendere a tal punto.   Ciò fa sorgere preoccupazioni anche per le altre piante segnalate, quali sono le loro condizioni? Si è fatta una rilevazione o sono abbandonate come questa?  Sono monitorate? Quali relazioni sono previste sul loro stato? Esistono? Dove si possono leggere?  Essendo il Salice stato definito così da rappresentare un elemento ambientale importante per la Città delle Acque e la sua Memoria, ha sorpreso il suo abbattimento così drastico e repentino. Perplime che nell’Ordinanza del Sindaco non sia indicata chiaramente alcuna Relazione tecnica di appoggio, che tenga conto che essa era inserita nell’Elenco delle Piante Monumentali di Popoli e che facesse parte anche di un’area S.I.C. (Sito di Importanza Comunitaria).


Si evidenzia ancora una volta una certa disattenzione e rilassatezza ambientale generalizzata, dimostrata anche dal Cartello (ved. Foto) applicato dallo stesso Comune di Popoli nei mesi scorsi dove si fa un accorato “quasi commovente” richiamo ai cittadini a difesa dell’albero: Si legge infatti “RISPETTATEMI” per poi ritrovarsi RASO AL SUOLO. C’è almeno qualcosa contraddittorio, vi pare? Chiediamo quindi che tutto sia chiarito e riportato a regolarità, e che l’elenco delle Piante Monumentali sia ben riportato trasparentemente sul Sito del Comune con indicato un Responsabile e lo stato generale, provvedendo anche a segnalarle opportunamente sul territorio con appositi cartelli, in modo che i cittadini possano proficuamente partecipare alla loro attenzione e cura". 

 Giovanni Natale


Nessun commento: