---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE NAZIONALI - Salvini vede Draghi. Poi Letta e Conte. In pole il premier, Casini e Mattarella- Il centrodestra si astiene nel sesto voto. Pd, M5S e Leu voteranno scheda bianca- Salvini: 'Proposta più alta dopo Mattarella'. Pd, M5s, Leu disertano vertice maggioranza- Giuliano Ferrara ricoverato per un infarto, è in gravi condizioni- Il centrodestra vota Casellati- Sfuma il sogno di Berrettini battuto da Nadal in Australia- Ok dall'Ema a Paxlovid, la pillola anti-Covid di Pfizer-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

giovedì 16 dicembre 2021

EDILIZIA, "SPUNTANO CANTIERI A RAFFICA CON L’ ECOSISMABONUS"

AVEZZANO - Presutti: "la misura varata dal governo ha rimesso in moto l’economia". Sfiora   quota   mille   il   numero   delle   pratiche   edilizie   istruite   al   settore urbanistica, con l’aggiunta  di 848 richieste  di accesso agli atti.  Gli incentivi dello Stato legati al mattone, o meglio all’ecosisma bonus, stanno dando una poderosa spinta all’apertura di nuovi cantieri in città, dove si registra un fiorire di gru e recinzioni di palazzi o case singole. “La scommessa del sindaco, Gianni Di   Pangrazio,   di   potenziare   subito   il   settore   urbanistico   per   velocizzare   le procedure tecniche  per  il   rilascio   delle   autorizzazioni”, afferma il  presidente della commissione, Gianluca Presutti, “si è rivelata più che giusta. Nel giro dipochi mesi, nonostante le restrizioni per l’emergenza sanitaria, gli addetti del settore sono stati sommersi di istanze di autorizzazioni, comunicazioni di inizio attività e richieste di accesso agli atti: per la città è l’inizio della ripartenza,poiché,   è   notorio,   il   mattone   è   un   formidabile   traino   dell’economia   edell’occupazione, indotto compreso”.   Fino al 13 dicembre le Scia (segnalazione certificata di inizio attività) hannoraggiunto quota  481   (erano 289 nel  2020); le   Cila  (comunicazione   di   iniziolavori asseverata)  fino al 3 dicembre  270 (197 nel 2020); mentre per l’ultimanata   del   settore,   la   Cilas   (si   tratta   della   Cila   semplificata   richiesta   per   gli interventi con l’ecobonus 110 e il sismabonus 110 in vigore dal 5 agosto) le domande fino al  13 dicembre sono state 82. Un vero e proprio exploit, con l’aggiunta  delle  richieste di  accesso  agli   atti: 848  fino a   novembre (515 nel2020) che   lasciano   ipotizzare   nuovi  cantieri.  Chiudono   il  ciclo  delle attività svolte dal  settore  urbanistico  il rilascio  di  361 Cdu  che  nel  2020 erano  202(certificato di destinazione urbanistica). Le richieste, comunque, molte ancora daevadere per la grande mole di richieste, sono in costante crescita.

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :