---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Eitan ritornerà in Italia. Con Aya, la zia paterna - Brusaferro: 'Salgono i ricoveri, l'indice Rt rimane sopra l'uno'- Scuola: Niente dad con un contagio. L'Aifa decide sugli under 12- Caos intensive in Germania: Oms: 'Over 60 non viaggino'- Germania: E' allarme per le intensive. Pazienti anche in Lombardia- L'Alto Adige da lunedì sarà in zona gialla-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

venerdì 12 novembre 2021

AVEZZANO, PANCHINA DIVELTA IN PIAZZA TORLONIA: INDIVIDUATO L’AUTORE

AVEZZANO - Le telecamere hanno immortalato il mezzo che ha causato il danno. Impatta contro una panchina in piazza Torlonia scaraventandola a terra e non si preoccupa di avvisare nessuno, illudendosi di farla franca: ma aveva fatto male i suoi conti poiché il sistema di videosorveglianza di ultima generazione -operativo h 24- installato dall’amministrazione Di Pangrazio per tenere sotto controllo i punti strategici della città, comprese piazza Torlonia, piazza Risorgimento, piazza Matteotti e il sottopasso ferroviario, ha immortalato il momento del contatto tra l’automezzo e la panchina di marmo.La dinamica della rottura, o meglio, il momento dell’impatto, che aveva fatto pensare a un atto vandalico, è stato così ricostruito, video alla mano, dalla Polizia locale: gli agenti guidati dal comandante, Luca Montanari, messi in allerta dal settore verde, hanno visionato le immagini d’archivio delle telecamere di piazza Torlonia collegate con il cervellone centrale nella sede del comando, nel quartiere di Borgo Pineta, che avevano immortalato il momento dell’impatto del mezzo contro la panchina. Per evitare pericoli gli operai del Comune hanno rimesso la panchina con i segni “dell’investimento” al suo posto in attesa di una verifica del danno subito per l’eventuale sostituzione con conto a carico dell’operaio alla guida dell’automezzo, o dell’impresa che gestisce il servizio per conto del Comune di Avezzano. “Il sistema di videosorveglianza installato dall’amministrazione”, ricordano dal Comune, “come in tante altre occasioni, ha dato un ausilio fondamentale alle forze dell’ordine per ricostruire l’accaduto e individuare il responsabile”.
 

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :